Tony Cairoli, Internazionali d'Italia

Tony Cairoli torna a Mantova, prima sfida con Tim Gajser

Presentata a Mantova la prova finale degli Internazionali d'Italia. Il ritorno di Tony Cairoli e la prima sfida contro Tim Gajser

5 febbraio 2020 - 9:49

Dopo sette mesi di assenza Antonio Cairoli torna a correre questa domenica a Mantova per il round finale degli Internazionali d’Italia, organizzato da OffroadProracing, Motoclub Mantovano e Federmoto. Il pilota nato a Patti inizia l’avvicinamento al via iridato, previsto il primo marzo sul tracciato britannico di Matterly Basin. Dopo 9 titoli mondiali vinti e almeno 4 grandi infortuni, Tony  ripartirà da Mantova per cercare di vincere il decimo alloro: un ritorno attesissimo, che la città lombarda sotto i riflettori degli appassionati di tutto il globo.

LA PRESENZA

L’evento è stato presentato nella Sala Consiliare a Mantova, presente Paola Nobis assessore allo Sport del Comune di Mantova, Giovanni Pavesi presidente del Motoclub Tazio Nuvolari, il Campione del mondo MXGP Tim Gajser, il team mate in Honda HRC Mitch Evans, gli azzurri del team Fiamme Oro Polizia di Stato Michele Cervellin e Pietro Razzini, il francese di SM Action Yamaha Maxime Renaux e compagno di team Andrea Adamo.

CAIROLI VS GAJSER, PRIMA SFIDA 2020

Il legame di Cairoli con il Circuito Città di Mantova è ben noto.  Qui cominciò ad allenarsi negli anni novanta con il team Martin, ha vinto 3 Gran Premi e 4 edizioni degli Internazionali.  In più la pista sabbiosa è da sempre tra i suoi tracciati preferiti e viene utilizzata per i test di sviluppo delle nuove moto KTM. Altrettanto importante è il legame con Mantova di Tim Gajser, sloveno di Poetovio vicino a Marburgo, che a soli 23 anni ha già vinto 3 titoli del mondo ed è il Campione in carica della classe regina MXGP. Gajser  ha spiegato che ha cominciato ad allenarsi sulla sabbia qui a Mantova da piccolo, accompagnato dal padre Bogomir, perché la centralità del Tazio Nuvolari gli permetteva in sole 5 ore di camper di giungere al circuito. Per Gajser questa pista poi è stata la consacrazione della sua forza, con la memorabile vittoria contro Cairoli nel GP Lombardia del  26 giugno 2016.

ORARI E BIGLIETTI 

Domenica, dalle 8.30 alle 11.25, si disputeranno le prove, nell’ordine, dei due gruppi 125, dei due MX2 e infine dell’MX1. Dalle 11.30 le prime due gare della 125, mentre alle 13.30 ci sarà il via della MX1 e alle 14.30, quello della MX2. Dalle 15.10 ci saranno le due gare della 125 e, a seguire, alle 16.40 inizierà l’atteso Supercampione. Alle 17.15 circa il grande podio finale. Biglietti  in vendita unicamente alle casse del Circuito in Viale Learco Guerra 15 a Mantova da sabato alle ore 8.00.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MXGP 2020

MXGP, ecco il nuovo calendario! Si riparte il 9/08, quattro round in Italia

MXGP 2020

MXGP, quando riparte il Mondiale? David Luongo: “Ci siamo vicini”

Gajser MXGP

MXGP: Tim Gajser, determinazione e voglia di ripetersi nel 2020