Romain Febvre

MXGP: stagione finita per Romain Febvre

La frattura del femore sinistro chiude anticipatamente il 2019 terribile di Romain Febvre, costretto anche a saltare il Nazioni di fine Settembre

26 agosto 2019 - 21:16

Il 2019 di Romain Febvre è terminato ufficialmente ieri pomeriggio, ad un minuto più due giri, dal termine della seconda manche di Uddevilla. Il francese, campione del mondo 2015, cadendo si è fratturato il femore della gamba sinistra chiudendo innanzi tempo la stagione.

ANNO DIFFICILISSIMO

Dopo una buona preparazione invernale, Febvre era stato costretto a saltare quattro GP a causa della frattura alla caviglia rimediata in Argentina. Il ritorno alla gare lo aveva visto recuperare progressivamente la forma, arrivando anche al successo schiacciante di Loket dopo 3 anni di digiuno. Questo ennesimo infortunio, oltre a chiudere anche la sua esperienza in Yamaha ( Febvre passerà in Kawasaki nel 2020) non gli permetterà di partecipare al Nazioni di Assen per il secondo anno consecutivo.

TIXIER AL POSTO DI FEBVRE

La formazione francese per la gara di fine Settembre in Olanda sarà quindi composta da Gautier Paulin (MXGP) Tom Vialle ( MX2) e Jordi Tixier (Open) che sostituirà Romain Febvre. Chi si aspettava la possibile convocazione di Marvin Musquin ( non scorre buon sangue tra lui e il ct Finot) oppure Dylan Ferrandis rimarrà quindi deluso.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MXGP, Jeremy Van Horebeek

MXGP: la piccola evoluzione della Honda di Van Horebeek

Glen Coldenhoff

MXGP 2019: la rivincita degli “altri”

Jeffrey Herlings

MXGP Cina: Herlings chiude la stagione davanti a tutti