National: Ken Roczen ritorna in “rosso” a Thunder Valley

Secondo successo del campionato per Ken Roczen che ritorna in testa alla classifica davanti a Eli Tomac, sul podio dietro al tedesco, terzo Zach Osborne

2 giugno 2019 - 2:09

Lo avevamo scritto nei giorni scorsi (qui trovate il pezzo) Honda in questo momento è la miglior moto al mondo nel motocross e il secondo successo della stagione di Ken Roczen ne è l’ulteriore dimostrazione. Il pilota numero 94 ha  conquistato la vittoria a Thunder Valley davanti a Eli Tomac e Zach Osborne.

ROCZEN TORNA LEADER

Grazie al successo nella prima manche, corsa con condizioni di pista non eccezionali a causa del fango, e il secondo posto in quella successiva, Roczen ha portato a casa una vittoria importantissima che gli permettere di riprendersi la tabella rossa di leader del campionato. Il tedesco, rispetto alle difficoltà incontrate nel Supercross durante la seconda parte di stagione, sembra un altro pilota e ovviamente si candida come principale avversario di Eli Tomac. Il campione in carica ha limitato i danni dopo una prima manche chiusa in quinta piazza, a causa di un cambio d’occhiali e qualche errore classico della sua guida quando deve rimontare, con il successo nella seconda gara. Il distacco in classifica da Roczen ora è di due punti e il duello è appena iniziato.

HUSQVARNA COMPETITIVE

Ottime le prestazioni delle Husqvarna ufficiali con lo splendido podio di Zach Osborne ( 2-4) davanti alla solita consistenza di Jason Anderson (4-5)  bravo a portare a casa spesso punti importanti. Ancora in ombra le KTM con Marvin Musquin (8-3)  e Cooper Webb ( 3-8)  che hanno entrambi conquistato gli stessi risultati di manche concludendo rispettivamente in quinta e sesta posizione nella classifica assoluta. Dopo 3 gare qualche dubbio sul grande rifiuto fatto a Jeffrey Herlings, che avrebbe voluto partecipare al National, inizia a serpeggiare. Ancora in ritardo le Yamaha e le Suzuki ufficiali, piuttosto indietro rispetto alla concorrenza. Il National ora si prenderà una settimana di pausa, con il ritorno in pista il prossimo 15 Giugno sul circuito di High Point.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MXGP, Jorge Prado

MXGP, Jorge Prado cade a Malagrotta: operato alla gamba sinistra

MXGP Imola 2019

MXGP, a breve la prevendita online per l’ultimo round 2020 a Imola

Superbike, Honda

Superbike: Via libera Honda, inizia l’era delle ali mobili