Tim Gajser, Honda, MXGP

MXGP Tim Gajser: altro record battuto a Lommel

Continua la marcia di avvicinamento di Tim Gajser al mondiale grazie al nono successo stagionale ottenuto a Lommel e ad un nuovo record...

6 agosto 2019 - 7:01

Il 2019 per Tim Gajser e Honda sarà ricordato come l’anno dei record. Lo sloveno con il successo ottenuto a Lommel (qui trovate gli highlights), il primo per lui sulla sabbia belga e il nono in stagione, ha messo fine ad un digiuno nella top class per Honda in Belgio che durava dal 2004. Era il 27 Giugno di 15 anni fa quando quel fenomeno di Mickael Pichon in sella alla sua Honda numero 2, sul tracciato di Neeroetern, otteneva la vittoria davanti al campionissimo Stefan Everts. L’ennesimo record battuto da Gajser a cui basterà un settimo posto nella prima manche della prossima gara in calendario, a Imola, per laurearsi campione del mondo.

UNA GRANDE GIOIA

È stato un weekend fantastico” ha detto Gajser. “La mia guida è stata buona, soprattutto perché in passato ho lottato qui, ma quest’anno abbiamo lavorato duramente con il team e il risultato si è visto. Ci siamo preparati molto meglio per queste difficili condizioni ed è stato sicuramente importante partire bene, proprio come abbiamo fatto così spesso quest’anno. Non sono stato in grado di vincere una manche, ma ho guidato senza intoppi e in modo intelligente e ho minimizzato gli errori. Sono così felice di vincere qui a Lommel, perché è un GP speciale e un buon test e mostra quanto sono progredito come pilota”.


Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MXGP Imola 2019

MXGP, a breve la prevendita online per l’ultimo round 2020 a Imola

Tony Cairoli: “Rally Tuscan Rewind esperienza fantastica”

La Skoda Fabia R5 di Tony Cairoli

Tony Cairoli al Rally Tuscan Rewind: “Non vedo l’ora”