tim gajser mxgp

MXGP: Tim Gajser, sarà un doppio round di fuoco in Turchia

Il Mondiale MXGP riparte in Turchia. Il leader Tim Gajser non ci ha ancora vinto. Sottolinea anche che "Devo migliorare se voglio rimanere davanti."

2 settembre 2021 - 18:30

Tra pochi giorni si riaccendono i motori del Mondiale MXGP, con un doppio round decisamente impegnativo. Domenica è la volta della tappa sul circuito di Afyonkarahisar, ma mercoledì c’è già la replica sulla stessa pista turca. Tutti chiaramente all’assalto di Tim Gajser, che arriva alla ripartenza da campione in carica e leader in campionato. Con la certezza però che serve qualcosina di più per respingere l’attacco degli agguerriti rivali, da Febvre a Prado a Cairoli, senza certo dimenticare Herlings, che ha beneficiato dello stop per rimettere a posto una spalla malconcia.

Insomma, sarà un doppio round importante per l’alfiere HRC: nei due precedenti (2018-2019) vanta tre podi di manche ed uno overall, ancora nessuna vittoria. La pausa è alle spalle, il campione sloveno è carico. “Certo vincere in Lettonia è stata una bella spinta, visto che sono sempre il leader in campionato. Ma c’è ancora del lavoro da fare, devo allenarmi e migliorare se voglio continuare a rimanere davanti.” Consapevole del pronto attacco degli avversari. A cominciare dal primo evento di domenica in Turchia. “Una pista che mi è sempre piaciuta. Punto a scendere in pista e divertirmi, solo così i risultati arriveranno.”

Gli orari del MXGP di Turchia

Massaggio Capitale, relax a Roma

Foto: HRC Media

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

mxgp motocross sardegna

MXGP Sardegna, Cairoli-Guadagnini alla carica: gli orari TV/streaming

Antonio Cairoli KTM MXGP

Tony Cairoli, stop a fine 2021! Cala il sipario su una carriera MXGP stellare

Motocross, MXGP

Motocross: Cambia il calendario, i 5 GP finali si correranno in Italia