MXGP, Tim Gajser e Mitch Evans

MXGP, Tim Gajser alla carica: “Matterley Basin la mia pista preferita”

Tim Gajser punta alla prima vittoria nella stagione 2020 della MXGP in Gran Bretagna. Il rookie Mitch Evans vuole partire subito con il piede giusto.

26 febbraio 2020 - 14:31

Dopo i risultati positivi nell’Internazionale d’Italia, l’attenzione del Team HRC si sposta sul Mondiale di motocross FIM 2020. Il campione in carica della MXGP, Tim Gajser, si appresta a mettere a punto la nuova Honda CRF450RW per assicurarsi che continui il suo eccellente lavoro intrapreso già nella scorsa stagione. Prima tappa in Gran Bretagna, dove un anno fa a vincere fu il diretto avversario Tony Cairoli. Al suo fianco avrà il rookie Mitch Evans, vincitore della Super-finale a Mantova. Il neozelandese ha mostrato di essere già all’altezza dei migliori in fase di partenza, momento cruciale in questa MXGP estremamente competitiva.

Nonostante il recente maltempo in Inghilterra, la pista del Matterley Basin è ancora in ottime condizioni e dovrebbe garantire buone condizioni. Ma Tim Gajser sembra in ottima forma per affrontare ogni tipo di situazione. Si è allenato duramente nella sua Slovenia per farsi trovare pronto per questo primo GP. “Non vedo davvero l’ora di ricominciare questa nuova stagione MXGP, sono super entusiasta di tornare a correre. Mi piace molto la pista del Matterley Basin, probabilmente è la mia pista preferita del calendario, quindi sono sicuro che mi divertirò in questa gara. Ho sentito che le previsioni del tempo non sono delle migliori e che potrebbero essere un po’ fangose – ha sottolineato Tim Gajser -. Ma non sono troppo preoccupato“.

Mitch Evans ha trascorso qualche settimana a Milano dopo aver concluso gli Internazionali d’Italia a Mantova. Una vittoria che servirà da stimolo per affrontare la sua prima stagione nel Mondiale di Motocross. “Dopo aver avuto il piacere di correre agli Internazionali d’Italia, è stato difficile avere queste ultime settimane libere. Ma sono davvero entusiasta di arrivare in Inghilterra e correre il primo round di MXGP con il Team HRC. Non mi interessano le condizioni meteo. Qualunque siano le condizioni sarà uguale per tutti“.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Gajser Evans HRC MXGP 2020

MXGP, Mitch Evans: “Mai un infortunio così. Nuovo format? Mi sentirò a casa”

arnaud tonus mxgp

MXGP, Arnaud Tonus: “Pollice quasi al 100%, obiettivo stare davanti”

MXGP 2020

MXGP, ecco il nuovo calendario! Si riparte il 9/08, quattro round in Italia