Cairoli Gajser Agueda

MXGP Portogallo: Gajser batte Cairoli dopo un grande duello!

Grande sfida nella prima manche della MXGP ad Agueda con Tim Gajser che ha avuto la meglio su Antonio Cairoli, appuntamento alle 18 per gara 2.

19 maggio 2019 - 15:50

Tim Gajser contro Tony Cairoli, la prima manche del GP Portogallo ad Agueda si è risolta nell’ormai abituale confronto diretto fra i due principali candidati al Mondiale MXGP. Lo sloveno ha conquistato il successo dopo una bella battaglia a suon di giri veloci con Cairoli, con quest’ultimo tradito da un piccolo errore che ha permesso al pilota della Honda di superarlo a pochi minuti dal termine della manche. Una sfida, quella tra i due fuoriclasse della 450 che rivedremo alle ore 18 in quella che sarà una rivincita importantissima anche in ottica Mondiale. Adesso sono 37 i punti di vantaggio di Tony.  Ottimo terzo posto per Arnaud Tonus che ha avuto la meglio sul connazionale Jeremy Seewer, quarto, in sella alla Yamaha 2020. Quinto e sesto posto per le Kawasaki ufficiali di Lieber e Desalle. Buon nono posto per Romain Febvre, davanti al nostro Alessandro Lupino che ha chiuso la top10.

PRADO FA IL VUOTO

Successo di Jorge Prado nella prima manche della MX2 (Mondiale under 23 anni) davanti a Thomas Kjer-Olsen e Jago Geerts. Lo spagnolo ha dominato la gara dal primo all’ultimo giro, recuperando altri 3 punti in classifica al pilota dell’Husqvarna: adesso la situazione è 229 punti contro 225. Quarto posto per Mitch Evans davanti ad un velocissimo Mathys Boisrame e all’altra KTM ufficiale di Tom Vialle. Settimo Herny Jacobi che ha gettato via la possibilità di arrivare secondo a causa di un errore. Peccato per Michele Cervellin, caduto mentre si trovava in gioco per la top3. Gara 2 alle  ore 17.

DIRETTE DELLE GARE

Per chi non vorrà perdersi neanche un istante dello show del MXGP del Portogallo, questo è il link per la diretta web, in collaborazione con il videopass ufficiale.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Tony Cairoli: “Rally Tuscan Rewind esperienza fantastica”

La Skoda Fabia R5 di Tony Cairoli

Tony Cairoli al Rally Tuscan Rewind: “Non vedo l’ora”

Jacky Martens, con i suoi piloti Julien Lieber e Benoit Paturel

MXGP, il team Honda di Jacky Martens con Lieber e Paturel