herlings mxgp

MXGP: Jeffrey Herlings, ora il piede è OK. “Lo vedrete molto diverso”

Jeffrey Herlings è certo molto atteso nel Mondiale MXGP 2021. L'ultimo guaio fisico è alle spalle ed i rivali, Gajser in primis, sono più che avvisati in ottica iridata.

27 gennaio 2021 - 16:00

Nella lotta iridata 2020 è mancato senza dubbio uno dei protagonisti. Jeffrey Herlings infatti aveva abbandonato la corsa dopo il botto a Faenza. La causa maggiore però era da ricercarsi in precedenza, visto che si portava dietro una fastidiosa lesione ad un piede. Con questo stop, ha deciso di risolvere il problema per ripresentarsi in perfetta forma. Ora il suo nome è chiaramente ricomparso in entry list 2021 ed il pilota KTM Factory è ancora più determinato a dare filo da torcere in primis al campione in carica Tim Gajser. Ma c’è anche un appuntamento con la storia, visto che un eventuale quinto titolo gli permetterebbe di raggiungere una ristretta élite.

“Guidava quasi in modalità protezione” ha ammesso a mxgp.com Dirk Gruebel, team manager Red Bull KTM Factory Racing. C’è grande ottimismo per la stagione 2021, ora che il guaio maggiore è stato risolto ed il recupero procede senza intoppi. “Ora che è libero dal dolore, spero ritrovi finalmente il giusto equilibrio in sella: allora vedrete un Jeffrey molto diverso.” Sulla stessa lunghezza d’onda anche Ruben Tureluren, meccanico e grande amico del pilota di Geldrop. “Non ha più problemi col piede” ha dichiarato. “Tanta fisioterapia, tanto lavoro, la situazione sta migliorando continuamente.”

Ricordiamo anche che, nonostante la lesione in corso, prima della caduta a Faenza Herlings era al comando della classifica iridata con 60 punti sui rivali. Stiamo parlando di un campione di specialità, che ha avuto però spesso a che fare con infortuni che non gli hanno permesso di raccogliere quanto avrebbe meritato. Non è un’assurdità dire che probabilmente avrebbe almeno un paio di titoli in più in tasca… Ma la storia non si fa con i “se”, e nonostante tutto il pilota olandese si sta ritagliando uno spazio sempre più importante nella storia del Motocross. Nel 2021 è atteso nuovamente al via per scriverne un altro capitolo.

Foto: Instagram

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Motocross, Tony Cairoli a Orlyonok

Motocross, Tony Cairoli: “Deluso dal mio errore, non doveva succedere”

MXGP Russia 2021

Motocross Russia, Gara-2: Gajser indomabile, Tony Cairoli KO

MXGP Russia 2021

MXGP Russia, Gara-1: Tony Cairoli è subito podio, Gajser imprendibile