jeffrey herlings mxgp

MXGP: Herlings vs Gajser, altro cambio. L’alfiere KTM torna leader

Terzo cambio in vetta in MXGP. Dopo il GP di Francia riecco Jeffrey Herlings, con un distacco minimo su Febvre e Gajser. Un Mondiale 2021 davvero serrato.

10 ottobre 2021 - 18:32

Dopo un lungo dominio di Tim Gajser, è il terzo cambio in vetta a cui assistiamo negli ultimi tre round. Jeffrey Herlings è passato al comando in Sardegna, il campione MXGP in carica è tornato in testa in Germania. L’evento francese ha premiato ancora l’alfiere KTM, che si è preso gara 2, GP e leadership iridata. A testimoniare una lotta più viva che mai in questa seconda parte di campionato, un testa a testa tra il pilota di Geldrop e l’uomo di punta HRC. Con l’inserimento però di Romain Febvre, che grazie al secondo posto overall nell’evento di casa si assicura la seconda posizione anche in classifica generale.

“Fantastico riprendere la prima piazza iridata” è il commento di Herlings a mxgp.com a GP concluso. Sottolineando una volta di più che “Il divario è sempre ridotto al minimo.” Guardando infatti la classifica generale della classe regina del Motocross, Romain Febvre è distante sei punti, mentre sono 10 quelli accusati da Tim Gajser. Un po’ più staccati Prado e Cairoli, la top 3 invece come detto è davvero serrata. “A questo punto [del campionato] non significa molto, ma è certo meglio avere la tabella rossa che non averla” ha sottolineato col sorriso il nuovo leader MXGP.

Gara 1 vinta dal pilota di casa con Herlings 2°, seconda manche invece con l’alfiere KTM in rimonta su Febvre, beffandolo poi nelle tornate finali. Due piazzamenti sufficienti per prendersi il GP a Lacapelle Marival davanti al pilota francese ed a Gajser. “Ho chiuso con un altro [trionfo] overall, sono molto contento. Non vedo l’ora di affrontare il prossimo weekend.” L’appuntamento già domenica prossima è in Spagna, sulla pista di Intu Xanadú – Arroyomolinos, prima dei cinque round italiani divisi tra Pietramurata e Mantova. Un finale di stagione incandescente e dai distacchi ridotti, vedremo chi saprà gestirlo al meglio tra i tre di testa.

Jonathan Rea “In Testa, la mia autobiografia” In vendita anche su Amazon Libri

Foto: mxgp.com

1 commento

FRA 1988
19:00, 10 ottobre 2021

Febvre rispetto agli avversari diretti non ha avuto guai fisici e questo aspetto è molto importante per la classifica. Herlings,Gasjer,Prado e Tony di infortuni ne hanno patiti e hanno perso di conseguenza punti importanti. Herlings non ancora al top( scontro con Prado la scorsa settimana) ha vinto ugualmente. Prado ha avuto sicuramente danni fisici più evidenti e in questo gp non era al massimo. Vedremo nei restanti ma Febvre ha bisogno di molta fortuna per vincere il campionato.

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Jeffrey Herlings, MXGP

MXGP Spagna: Jeffrey Herlings ancora un trionfo, Tony Cairoli quarto

Romain Febvre, MXGP

MXGP Spagna: Romain Febvre agguanta gara 1, Tony Cairoli settimo

Motocross, Orari TV

Motocross Spagna: Tony Cairoli vamos! Orari TV e live streaming del 17/10