Tim Gajser

MXGP: Tim Gajser da record insieme a Honda

Tim Gajser continua la sua marcia di avvicinamento verso il titolo e lo fa battendo anche diversi record tra cui uno molto importante per Honda

15 luglio 2019 - 22:56

Tim Gajser continua a vincere, ma soprattutto con la vittoria di Semarang nel MXGP d’Asia (qui trovate il video) il secondo titolo mondiale nella classe 450 e il terzo della carriera è davvero ad un passo. I 173 punti di vantaggio su Jeremy Seewer, che ha scavalcato in classifica Antonio Cairoli, out per tutto il resto del campionato, sono un bottino che a 6 gare dal termine della stagione permettono a Gajser di sorridere.

MAI NESSUNO COME LUI

L’ottavo successo in stagione, il settimo consecutivo ha consegnato alla storia di questo sport e soprattutto di Honda Tim Gajser. Mai nessuno nella storia delle ruote tassellate del costruttore giapponese era riuscito in questa impresa, ne in Europa e nemmeno negli Stati Uniti. Honda ha una storia di piloti eccezionali nel passato a livello mondiale per quanto riguarda il motocross, tanto per citare un nome Jean Michel Bayle, quindi l’impresa di Gajser è sicuramente da sottolineare. Il record con ancora diverse gara da affrontare può essere ulteriormente battuto, alla luce anche della splendida forma fisica del numero 243.

UN GRANDE ONORE QUESTO RECORD

“Mi sono divertito in entrambi i giorni questo fine settimana” ha detto Gajser. “Sfortunatamente sabato ho avuto un caduta nelle prove cronometrate e mi sono fatto male alla caviglia destra leggermente, ma a parte un po’ di dolore ieri, è stato sicuramente un gran bel weekend. Nella prima manche ho fatto una grande partenza, prendendo l’holeshot e conducendo l’intera gara. Nella seconda ero in terza posizione ma sono riuscito ad andare subito in testa creando un gap per controllare la gara. Mi sono davvero divertito, anche se la pista era un po ‘scivolosa in alcuni punti, ma ho vinto quindi non posso lamentarmi! Sto cercando di non mettermi pressione e ogni fine settimana cerco solo di divertirmi. È anche un onore essere il pilota Honda ad aver raggiunto queste vittorie consecutive. Molti piloti davvero talentuosi hanno gareggiato con questo grande marchio ed è incredibile per me esserci riuscito. Spero di poter andare avanti il ​​più a lungo possibile. Devo anche ringraziare il Team HRC per avermi aiutato così tanto e per darmi tutto il supporto di cui ho bisogno per ottenere questo.”

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Jeffrey Herlings

MXGP Svezia: Finalmente torna Jeffrey Herlings, la guida e le dirette web

Roan van de Moosdijk

EMX250 Roan van de Moosdijk: “USA? Prima voglio vincere in Europa”

Tim Gajser

MXGP: Tim Gajser sarà al via della Monster Energy Cup