MXGP: Fratture multiple per Pauls Jonass, la sua ripartenza si allontana

Pauls Jonass seriamente infortunato in un incidente in allenamento. Previsto un lungo periodo riabilitativo prima di tornare a competere.

28 giugno 2020 - 11:10

Uno dei protagonisti del Mondiale MXGP non sarà ai nastri di partenza ad inizio agosto. Pauls Jonass infatti è KO per un serio infortunio riportato nel corso di un allenamento. Il risultato è che il giovane pilota lettone è ora fermo con ben tre costole e cinque processi spinosi fratturati. Un vero peccato, considerando il fatto che la (provvisoria) ripartenza passava proprio per la sua tappa di casa (e si vocifera addirittura di un doppio round).

La sua purtroppo sarà una lunga convalescenza, come lui stesso ha raccontato con un post sui suoi profili social. “Il Motocross qualche volta ti butta giù” ha scritto l’alfiere Rockstar Energy Husqvarna Factory. “Sfortunatamente ho riportato varie lesioni in un incidente in allenamento, mentre mi preparavo per la ripartenza della stagione MXGP. Avrò bisogno di un lungo periodo di riabilitazione prima di tornare a correre. Spero di tornare il più presto possibile!”

Foto: Bavo Swijgers

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Gajser Evans HRC MXGP 2020

MXGP, Mitch Evans: “Mai un infortunio così. Nuovo format? Mi sentirò a casa”

arnaud tonus mxgp

MXGP, Arnaud Tonus: “Pollice quasi al 100%, obiettivo stare davanti”

MXGP 2020

MXGP, ecco il nuovo calendario! Si riparte il 9/08, quattro round in Italia