arnaud tonus mxgp

MXGP, Arnaud Tonus: “Pollice quasi al 100%, obiettivo stare davanti”

Arnaud Tonus quasi a posto fisicamente. La ripartenza del Mondiale MXGP 2020 si avvicina ed il pilota svizzero vuole essere protagonista.

5 luglio 2020 - 18:00

La lunga pausa forzata si è rivelata particolarmente positiva per Arnaud Tonus. Il pilota svizzero infatti non ha vissuto un inizio di stagione eclatante, oltre a riportare un infortunio ad un pollice. Ora la situazione è migliorata sensibilmente e l’alfiere Monster Energy Yamaha Factory ha obiettivi ambiziosi in mente. Su tutti, riscattarsi e tornare a competere nelle prime posizioni, come fatto nell’annata 2019: ricordiamo il 5° posto iridato grazie ad 11 piazzamenti sul podio.

Come tutti, anche lui sta ricominciando a prepararsi più intensamente, visto che ora c’è anche il nuovo calendario. “Ci è voluto qualche giorno per riprendere il ritmo” ha ammesso ridendo Tonus in un’intervista a ‘Live Studio Show’. Ricorda anche gli unici due round disputati prima dello stop. “Non ci aspettavamo di trovare bel tempo in Inghilterra, domenica la pista era quasi perfetta.” Situazione ben diversa in Olanda. “Mi stavo ancora riprendendo da un infortunio ad un pollice. Le condizioni poi non erano perfette per la pioggia e ho pure avuto un incidente.”

Un problema ad un pollice che ha continuato a dargli fastidio anche in seguito. “Dopo Valkenswaard ho deciso di ricorrere ad un’iniezione, non sapevo se si sarebbe sistemato da solo. Devo dire che mi ha aiutato molto nel processo di recupero. Al momento sono vicino al 100%, mi manca solo un po’ di forza ma la mobilità e tutto il resto sono a posto.” Obiettivi stagionali? “Nel 2019 c’è stato quel click nella mia testa, mi sentivo davvero bene. Voglio ritrovare quelle sensazioni: mi servono buone partenze e lottare nelle prime posizioni, questo è l’obiettivo.”

Video: Monster Energy Factory Yamaha MXGP

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MXGP, Tony Cairoli

MXGP, Tony Cairoli ripartenza lenta “Pensare che speravo di vincere” (VIDEO)

MXGP, Glenn Coldenhoff

MXGP Lettonia: Glen Coldenhoff firma la storia GasGas, Tony Cairoli affonda

MXGP, Tim Gajser

MXGP Lettonia: Tim Gajser di slancio in gara 1, Tony Cairoli settimo