MXGP, Tony Cairoli in Olanda

Motocross, Tony Cairoli: assalto alla leadership del Mondiale!

Tony Cairoli 3° in classifica mondiale dopo il week-end di Motocross a Oss. Dopo il primo round in salita vince gara 2 con una prestazione superlativa.

19 luglio 2021 - 7:54

Un week-end di Motocross davvero entusiasmante per Tony Cairoli e i suoi tifosi! Il pluricampione siciliano, autore di una manche sfortunata in gara-1, si è reso protagonista di una prestazione magistrale nel secondo round. Ad Oss, in Olanda, la pista sabbiosa sembra aver cambiato morfologia dopo le abbondanti piogge delle ultime settimane. Venerdì il tracciato si presentava fangoso, poi i due giorni di sole hanno asciugato il tracciato, lasciando però lo strato superficiale piuttosto insidioso.

Week-end dal doppio volto

Il pilota del team KTM Red Bull Factory Racing risultava 3° alla fine delle prove libere. 9° nella sessione cronometrata, Tony Cairoli non è riuscito a eseguire un giro pulito. Gara-1 tutta in salita, fuori dai quindici dopo la prima curva, ha strappato posizioni con i denti sin dai primi giri, risalendo con fatica fino al settimo posto. Nel tentativo di recuperare un’altra posizione, nel finale ha rimediato una scivolata che gli ha fatto tagliare il traguardo all’ottavo posto. In Gara-2 con la sua KTM 450 SX-F ha recuperato diverse posizioni, portandosi in fretta al quarto posto. Negli ultimi due dei 16 giri il fuoriclasse ha attaccato e superato Tim Gajser, andandosi a prendere il gradino più alto del podio.

Tony Cairoli mette in cassaforte la 180^ manche vinta in carriera, che gli vale il terzo posto in campionato a pari punti col secondo. E fra sette giorni il Mondiale di Motocross ritorna in scena per il terzo round stagionale. Teatro della sfida il duro sterrato di Loket, in Repubblica Ceca. 23 i punti che lo separano dalla leadership. “Sono contento del risultato complessivo ma non tanto della prima manche. So di avere le capacità e la forma fisica per fare meglio dell’ottavo posto ma ho commesso un errore e ho fatto una brutta partenza. Le partenze oggi non sono state eccezionali e questa è la parte negativa – ha sottolineato Tony Cairoli -. Ma la seconda manche è stata davvero buona e sono contento di come sono riuscito a recuperare sulla testa della corsa. Un podio a ogni settimana è il nostro obiettivo e avevo un po’ paura che l’ottavo posto della prima manche rendesse le cose difficili… Ma alla fine siamo arrivati secondi”.

Jonathan Rea “In Testa, la mia autobiografia” In vendita anche su Amazon Libri

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

herlings gajser mxgp

MXGP: Herlings e Gajser, inversione di ruoli ed una nuova classifica

ivo monticelli mxgp

MXGP: Ivo Monticelli stagione finita, mercoledì l’intervento alla spalla

MXGP, Tony Cairoli a Riola Sardo

MXGP, Tony Cairoli paura e zero punti: “Non sentivo braccia e gambe”