Jeffrey Herlings

MXGP Turchia: Jeffrey Herlings is back!

Jeffrey Herlings è tornato e lo ha fatto in grande stile vincendo in Turchia, benissimo Ivo Monticelli quinto assoluto e top10 per Forato e Guadagnini nella MX2

8 settembre 2019 - 16:54

A quasi un anno dall’ultima vittoria nel mondiale arrivata ad Imola, Jeffrey Herlings torna al successo nel MXGP di Turchia. “The Bullet” ha conquistato la vittoria numero 85 in carriera dimostrando di essere tornato in forma alla grande e pronto oltre che per l’ultima gara in Cina della stagione, anche per il Nazioni di Assen. Fantastico il sorpasso su Coldenhoff all’ultimo giro per vincere anche la seconda manche(qui trovate il resoconto della prima). Secondo posto per lo stesso Glen Coldenhoff, al terzo podio consecutivo, che va quindi a completare la doppietta “orange”. Altro podio per Pauls Jonass, che sfrutta al meglio l’ottimo risultato della prima manche per salire sul terzo gradino del podio. Week-end deludente per Tim Gajser, solo quarto ma soprattutto protagonista di un altro errore nella seconda manche. Strepitosa top5 per Ivo Monticelli, al miglior risultato stagionale. Quattordicesimo assoluto Alessandro Lupino.

ITALIANI IN TOP 10

Successo di Jorge Prado anche in Turchia con il campione del mondo che ha dominato anche la seconda manche conquistando il 15° successo della stagione. In seconda posizione finalmente un concreto Jago Geerts, che riporta quindi la Yamaha sul podio. Incredibile il terzo posto ottenuto da Roan van de Moosdijk a podio dopo due manche corse con l’esperienza e l’intelligenza di un veterano. L’olandese nella sua “personalissima” battaglia con Calvin Vlaanderen per il Nazioni di Assen ha vinto per ora il confronto. Solo sesto posto per il pilota HRC. Quarto assoluto Maxime Renaux, davanti ad un deludente Tom Vialle. Ottima la prestazione di Alberto Forato e Mattia Guadagnini con i due italiani entrambi in top 10 con rispettivamente l’ottavo e decimo assoluto. Ultimo appuntamento con il mondiale la prossima settimana a Shangai.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

La Skoda Fabia R5 di Tony Cairoli

Tony Cairoli al Rally Tuscan Rewind: “Non vedo l’ora”

Jacky Martens, con i suoi piloti Julien Lieber e Benoit Paturel

MXGP, il team Honda di Jacky Martens con Lieber e Paturel

VIDEO MXGP: HRC, c’è Mitch Evans con Tim Gajser nel 2020