Tony Cairoli in Trentino

MXGP, Tony Cairoli doppio KO in Trentino: “A terra non per colpa mia”

Tony Cairoli colleziona due ritiri a Pietramurata, centrato dagli avversari al primo giro. Mercoledì possibilità di riscatto, ancora sulla pista trentina.

25 ottobre 2021 - 7:45

Il Trentino non porta fortuna a Tony Cairoli. Sulla pista del Ciclamino di Pietramurata, dove in passato ha conquistato quattro vittorie e sette podi, il campione della KTM rimedia due ritiri. Era cominciata bene la 14esima tappa MXGP, con un terzo crono nel turno delle prove cronometrate. Alla partenza della prima manche non è riuscito a inserirsi nel gruppo di vertice, ritrovandosi al centro del gruppo. Nella mischia è stato centrato da un avversario al primo giro. A quel punto il siciliano è dovuto rientrare ai box per verificare lo stato della sua KTM 450SX-F i cui danni lo hanno spinto a ritirarsi.

La partenza di gara-2 è stata meno problematica per Tony Cairoli, ma ha regalato un’altra disavventura. Nel primo giro ha provato ad evitare un pilota finito a terra davanti a lui, dalle retrovie un avversario lo ha colpito. Provato fisicamente dalla caduta ha provato a ripartire dall’ultima posizione con un ritardo abbastanza consistente. Cinque giri dopo il nove volte iridato ha preferito ritirarsi per non correre ulteriori rischi. Il lato positivo è che conserva ancora la quinta piazza in classifica MXGP e mercoledì potrà cercare il riscatto a Pietramurata, secondo appuntamento di tre sulla pista trentina.

Tony Cairoli deve dimenticare questo Gran Premio per prepararsi psicologicamente al meglio per il prossimo impegno. “C’è poco da dire oggi. In entrambe le gare sono finito a terra al primo giro e non per colpa mia. Dopo aver iniziato bene nelle prove cronometrate la giornata è stata deludente. La partenza è molto importante qui e tutto ciò che possiamo fare ora è sperare di fare meglio per cercare di essere sul podio nei prossimi due Gran Premi, perché vogliamo goderci le ultime gare”.

“58” il racconto illustrato ispirato al mito SIC58,  In vendita anche su Amazon Libri

 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Motocross: Rene Hofer, il pensiero di Tom Vialle. “Grato dei bei ricordi”

watson jasikonis mxgp

MXGP 2022: Watson con Kawasaki, Jasikonis riparte da Yamaha

Valentino Rossi e Pecco Bagnaia

Valentino Rossi, Bagnaia, Cairoli al Quirinale: Immacolata col Presidente