MXGP, Tim Gajser

MXGP Lettonia: Tim Gajser di slancio in gara 1, Tony Cairoli settimo

Alla ripartenza MXGP Tim Gajser vince la prima manche del GP Lettonia a Kegums accorciando le distanze da Jeffrey Herlings 4°. Tony Cairoli finisce 7°

9 agosto 2020 - 13:27

La MXGP è ripartita in Lettonia con un Tim Gajser in grande spolvero. Sulla sabbia di Kegums lo sloveno della Honda HRC si è imposto nella prima manche, fulminando nel finale un sorprendente Glenn Coldenhoff, a lungo davanti. L’olandese della GasGas ha preceduto un Romain Febvre ristabilito dall’infortunio d’inizio stagione e molto a suo agio con la Kawasaki.  Tim Gajser nella classifica MXGP si porta a soli due punti dall’olandese Jeffrey Herlings (KTM), attardato in partenza e soltanto quarto alla bandiera a scacchi.

Tony Cairoli settimo

Sul tracciato dove un anno fa si infortunò alla spalla, dovendo dire addio al resto del campionato,  il nostro Tony Cairoli ha pagato un bruttissimo avvio.  La successiva rimonta si è arenata al settimo posto. Il siciliano della KTM resta terzo nel Mondiale ma perde terreno nei confronti di Herlings e Gajser che a questo punto sono in fuga: Tony è a -30 punti dal capofila Herlings. Cairoli è riuscito a tenersi alle spalle Jorge Prado, compagno di squadra a sua volta reduce da un grave infortunio. Gli altri italiani: Michele Cervellin (Yamaha) è arrivato tredicesimo, Alessandro Lupino (Yamaha) ventunesimo e Nicholas Lapucci (KTM) venticinquesimo. Ritirati Ivo Monticelli e Samuele Bernardini. Gara 2 parte alle 15 italiane.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

tony cairoli mxgp

Tony Cairoli, nuova sfida a quattro ruote al Tuscan Rewind 2020

Gajser Cairoli MXGP

MXGP, Tim Gajser: “Cairoli un campione, 35 anni e sempre al top”

mxgp

MXGP: Tutte le novità del calendario (provvisorio) del Mondiale 2021