prado mxgp

MXGP: Jorge Prado, infezione polmonare causata dal Covid

Jorge Prado ha riportato un'infezione polmonare a causa del Coronavirus. Stagione finita per lo spagnolo, l'obiettivo è tornare in forma per il 2021.

1 novembre 2020 - 18:00

Uno dei grandi assenti di questi ultimi appuntamenti MXGP è senza dubbio Jorge Prado. Il rookie spagnolo è stato fermato prima dell’evento di Lommel per positività al Covid-19, ma la situazione è cambiata. In questi ultimi giorni infatti ecco un’infezione polmonare, conseguenza proprio del virus. Saluta ufficialmente tutta la tripletta finale a Pietramurata, ora la priorità è rimettersi per il 2021.

Queste le parole di Jorge Prado sui suoi profili social per spiegare il problema. “Fa male non poter dare il massimo di me in pista” scrive il pilota #61. “A causa del Covid-19 ho riportato un’infezione polmonare che mi impedisce di tornare a competere. La cosa più importante ora è recuperare, pensare ad essere nuovamente in salute. Grazie a tutti per il supporto.”

Un peccato per il pilota KTM Factory, che stava realizzando una stagione in costante crescita. Occupava la terza casella iridata, non troppo lontano da Cairoli 2°, grazie a cinque vittorie di manche (due nell’evento di casa in Spagna), a cui aggiungere altri sette piazzamenti sul podio. Chissà come sarebbe finita… Ma ora l’obiettivo è rimettersi, per essere ancora più protagonista nel Mondiale MXGP 2021.

1 commento

fzanellat_12215005
0:35, 2 novembre 2020

Buona guarigione a questo ragazzo dalle enormi potenzialità.Jorge ha veramente tutte le possibilità
di diventare l’erede di Tonino.
Ktm è in buone mani per il futuro e hanno pure
un certo Herlings.

POTRESTI ESSERTI PERSO:

tony cairoli mxgp

Tony Cairoli, nuova sfida a quattro ruote al Tuscan Rewind 2020

Gajser Cairoli MXGP

MXGP, Tim Gajser: “Cairoli un campione, 35 anni e sempre al top”

mxgp

MXGP: Tutte le novità del calendario (provvisorio) del Mondiale 2021