Motocross, Tim Gajser

MXGP Germania: Gara 2 Jorge Prado non parte, Tim Gajser ne approfitta

Jorge Prado non parte dopo la botta in volo con Herlings dopo l'arrivo di gara 1. Via libera per lo scatenato Tim Gajser che torna leader, Tony Cairoli decimo

3 ottobre 2021 - 16:46

La collisione in volo con Jeffrey Herlings dopo l’arrivo di gara 1 è costata cara a Jorge Prado. Lo spagnolo non ha subìto fratture, ma è stato tenuto prudenzialmente a riposo per le forti contusioni riportate. Senza il vincitore della prima sfida, e con Jeffrey Herlings a sua volta in cattive condizioni, Tim Gajser ha avuto via libera: vittoria in gara 2 e del GP di Germania. Lo sloveno della Honda torna così leader della top class del motocross che va avanti punto a punto con tanti protagonisti in grado di puntare al titolo. Una cattiva partenza è costata cara a Tony Cairoli, solo decimo alla fine di questa manche molto sofferta.

Tim Gajser torna leader

Tony Cairoli con i piazzamenti di oggi perde terreno in classifica generale: il divario dalla vetta sale a 62 punti. Il sogno di conquistare la decima corona mondiale si affievolisce per il nostro fuoriclasse, che lascerà le competizioni a fine stagione, all’età di 35 anni.

Ecco la situazione nel Mondiale: 1. Gajser (Slo-Honda) punti 415; 2. Herlings (Ola-KTM) 413; 3. Febvre (Fra-Kawasaki) 407; 4. Prado (Spa-KTM) 384; 5. Cairoli (Ita-KTM) 353; 6. Seewer (Svi-Yamaha) 309; 7. Jonass (Let-GasGas) 287; 8. Coldenhoff (Ola-Yamaha) 263; 9. Lupino (Ita-KTM) 195; 10. Watson (GB-Yamaha) 192.

In MX2 Mattia Guadagnini brutta giornata

La Germania non ha portato fortuna a Mattia Guadagnini, che al termine delle due gare della MX2 (mondiale under 23 anni) si è classificato undicesimo, con appena 19 punti all’attavo. Dominatore di giornata il francese Tom Vialle (KTM). In campionato il francese Maxime Renaux (Yamaha) allunga il passo, salendo a 445 punti. Inseguono il belga Jago Geerts (Yamaha) 361 punti e il nostro Mattia Guadagnini con 351. Tom Vialle è quarto con 327 punti.

Domenica sfida in Francia

Fra sette giorni la MXGP correrà sul tracciato francese di Lacappelle Marival: sarà la dodicesima tappa delle diciotto previste. Seguirà il GP di Spagna, infine la top class del Motocross tornerà in Italia dove fra Pietramurata e Mantova si correranno i sei GP finali, che hanno preso il posto delle trasferte intercontinentali cancellate per la pandemia.

1 commento

FRA 1988
18:04, 3 ottobre 2021

La fortuna di Gasjer è veramente incredibile e tale da fargli vincere un gp che avrebbe concluso 3°.
Tony ha poche chance ma il suo palmares non deve
certo essere citato lo conoscono tutti gli appassionati.

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Orari TV, Motocross

MXGP Spagna: tifiamo Fontanesi e Cairoli, gli orari tv e le dirette streaming

MXGP Spagna 2020

Motocross, sfida a casa di Prado: la programmazione MXGP, MX2, WMX

tim gajser mxgp

MXGP, Tim Gajser scende al 3° posto iridato. “GP un po’ frustrante”