Romain Febvre,MXGP

MXGP Garda Trentino, Romain Febvre vince gara 1 Tony Cairoli sesto

Romain Febvre, iridato 2015, fulmina il neo campione Tim Gajser. Nella prima manche Tony Cairoli finisce solo sesto, secondo posto finale a forte rischio

8 novembre 2020 - 12:52

Romain Febvre ha vinto gara 1 del GP finale della MXGP a Pietramurata (Trentino). L’iridato 2015, adesso in Kawasaki, ha battuto il neo campione Tim Gajser, sloveno della Honda HRC che mercoledi ha chiuso i giochi festeggiando la quarta corona in carriera. Finale di stagione in sofferenza per Tony Cairoli: dopo una cattiva qualifica (18° posto), il fuoriclasse KTM non si è riscattato in gara, finendo solo sesto. Cairoli perde una posizione in campionato, scivolando in terza: sorpasso per lo svizzero Jeremy Seewer (Yamaha) finito terzo. I due adesso sono separati da un solo punto, decisiva la corsa finale.

Lo spunto di Ivo Monticelli 

Al via a sorprendere tutti è Ivo Monticelli (GasGas) che resta al comando della corsa cinque minuti, subendo l’attacco di Tim Gajser. Poi il marchigiano sprofonderà nelle retrovie, mentre Romain Febvre recupera velocemente su Tim Gajser. A metà distanza il sorpasso decisivo: Gajser è rimasto in agguato, ma non è più stato in grado di replicare. Mai protagonista Tony Cairoli: le Yamaha di Seewer, Paulin e Tonus non erano lontane, ma è mancato lo spunto per avanzare posizioni.

Gran finale alle 15:20

Il Mondiale 2020, con 16 GP su 18 concentrati in appena tre mesi, si conclude alle 15:10, con la seconda e decisiva manche del GP Garda Trentino. E’ stato un campionato concitato, segnato anche da infortuni importanti, come quello di Jeffrey Herlings che aveva dominato la prima fase ed è uscito di scena a Faenza, per un grave incidente, quando era leader iridato. E’ mancato all’appello anche Jorge Prado, messo fuori causa dalla positività al Covid-19 quando dava l’impressione di essere il più in forma in pista. Il quarto titolo in carriera di Tim Gajser però, nonostante tutto, è stato meritato. Gara 2 sarà anche l’ultima per tre piloti che oggi si ritirano dal Mondiale: il belga Clement Desalle, il francese Gautier Paulin e il ceco Tanel Leok.

 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

tony cairoli mxgp

Tony Cairoli, nuova sfida a quattro ruote al Tuscan Rewind 2020

Gajser Cairoli MXGP

MXGP, Tim Gajser: “Cairoli un campione, 35 anni e sempre al top”

mxgp

MXGP: Tutte le novità del calendario (provvisorio) del Mondiale 2021