Tony Cairoli, MXGP

MXGP Europa, Tony Cairoli trionfa in gara 2 Che duello con Tim Gajser!

Tony Cairoli ribalta l'inerzia: approfitta di un errore di Tim Gajser e rosicchia tre punti. Lo sloveno però vince il GP d'Europa e consolida il primato Mondiale

4 ottobre 2020 - 16:47

Tony Cairoli non finisce mai di stupire: a volte vacilla, perde terreno. Ma poi te lo ritrovi là davanti, implacabile e di nuovo vincente. Il fuoriclasse siciliano, 35 anni, ha vinto gara 2 del GP Europa sulla sabbia di Mantova, invertendo l’inerzia di un Mondiale che cominciava a pendere pericolosamente dalla parte di Tim Gajser. Dopo aver vinto la prima manche, lo sloveno ha commesso un errore all’inizio della rivincita, spalancando la porta al nostro Super Tony. Tim Gajser ha comunque vinto il GP, guadagnando sei punti: adesso ne ha 11 di vantaggio su Tony Cairoli finito quinto nella prima manche e secondo nella combinata.

Che spettacolo straordinario! 

E’ veramente un peccato che la MXGP non goda di una copertura TV all’altezza e nessuna emittente italiana abbia offerto al grande pubblico, in diretta, un simile spettacolo. Una volta in testa Tony Cairoli ha dovuto resistere al ritorno di Tim Gajser, gestendo appena un secondo di vantaggio, un margine infinitesimo nel motocross. La pressione esercitata dallo sloveno è stata enorme, sarebbe bastato un piccolissimo errore per rimettere tutto in discussione. Ma TC222 è stato perfetto: viaggiando a questo ritmo il decimo mondiale è perfettamente alla portata. Il podio del GP Europa è stato completato dall’olandese Glenn Coldenhoff (GasGas), secondo e quinto di manche.

Jorge Prado perde quota

Per Tony Cairoli si tratta della seconda vittoria di manche in questa stagione, dopo quella conquistata a Kegums (Lettonia), che aveva fruttato anche il 90° GP conquistato. Il fuoriclasse KTM ha guadagnato terreno su due avversari che ultimamente si erano fatti sotto: lo svizzero Jeremy Seewer e soprattutto l’astro nascente Jorge Prado. Lo spagnolo, 19 anni e compagno di squadra di Tony Cairoli, è caduto in apertura ed ha concluso nelle retrovie: un brutto colpo per le aspirazioni di successo finale.

Classifica Mondiale dopo 11 GP su 18 

1.Gajser (Slo-Honda) punti 399; 2. Cairoli (Ita-Ktm) 388; 3. Seewer (Svi-Yamaha) 369; 4. Prado (Spa-KTM) 341; 5. Coldenhoff (Ola-GasGas) 341; 6. Febvre (Fra-Kawasaki) 304; 7. Paulin (Fra-Yamaha) 385; 8. Herlings (Ola-KTM) 262; 9. Desalle (Bel-Kawasaki) 262; 10. Jasikonis (Let-Husqvarna) 261.

Domenica trasferta in Spagna

Dopo il triplice appuntamento di Mantova, la MXGP si sposta in Spagna per la disputa del 12° round previsto ad Arroyomolinos. In terra iberica si corre un GP singolo, per poi viaggiare in direzione nord verso Lommel mitico impianto belga candidato ad ospitare una tripletta. Quindi gran finale programmato a Pietramurata, Trento, per i tre GP conclusivi  che – vista la situazione di classifica – probabilmente saranno decisivi.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Tony Cairoli, MXGP

MXGP Lommel, Tony Cairoli: “Domenica provo a vincere”

Tony Cairoli, MXGP

MXGP Limburgo: Tony Cairoli 2° dietro Jorge Prado, Il mondiale è vivo

Tim Gajser

MXGP Limburgo: Gara 1 Tim Gajser vince ancora, Tony Cairoli finisce 5°