MXGP d’Asia: la prima manche nel segno di Gajser

Successo di manche numero 14 per Tim Gajser che anche a Semarang in Indonesia ha imposto la sua legge vincendo la prima manche davanti a Tonus e Seewer

14 luglio 2019 - 8:51

Tim Gajser ha vinto la prima manche del MXGP d’Asia sul tracciato indonesiano di Semarang. Un successo “alla Gajser” con una partenza magistrale e un ritmo gara costante che ha permesso allo sloveno di gestire la gara senza problemi. Secondo posto per la Yamaha Wilvo dello svizzero Arnaud Tonus che ha approfittato di un piccolo errore di Jeremy Seewer,terzo davanti a Glen Coldenhoff, quarto, e al di sotto delle aspettative dopo quello che aveva fatto vedere nella manche di qualifica a causa di una partenza non felice. Quinto Arminas Jasikonis con l’Husqvarna ufficiale, crollato fisicamente nel finale di gara. Due le cadute durante la manche, quelle che hanno coinvolto prima Romain Febvre, caduto mentre cercava di superare il compagno di squadra, e successivamente Paul Jonass che ha gettato al vento un possibile secondo posto volando tra i cartelloni pubblicitari fortunatamente senza conseguenze. Nella seconda manche che scatterà alle 11.00 italiane i due saranno chiamati ad una pronta reazione. Ottima sesta posizione per Jeremy Van Horebeek, mentre Ivo Monticelli ha chiuso in ottava posizione.

SEMPRE LE KTM

Ennesimo dominio delle KTM Factory con l’uno/due di Jorge Prado (arrivato alla vittoria di manche numero 19) e Tom Vialle. I due alfieri orange dopo pochi giri hanno messo da subito le cose in chiaro andandosi a prendere i primi due posti della classifica dopo che l’holeshot era stato ottenuto da Thomas Kjer Olsen, terzo al traguardo davanti al compagno di squadra Jed Beaton. Top5 per il vincitore della scorsa stagione Calvin Vlaanderen con la Honda ufficiale, in rimonta dopo una partenza non felice. Ottimo sesto posto per Mathys Boisrame del team Honda RedMoto Assomotor bravo a difendersi dagli attacchi del tedesco della Kawasaki Henry Jacobi. Solo decimo Jago Geerts, incappato ancora una volta in una caduta dopo un contatto con Boisrame. Seconda manche alle ore 10.00 italiane.

LA DIRETTA WEB

Qui di seguito tutti gli orari e la programmazione TV: vi ricordiamo che il videopass ufficiale è l’unica possibilità per vedere tutto il Mondiale, tutti i GP, tutto in diretta, tutte le categorie. Per non perdere neanche un istante di emozioni puoi collegarti a questo link.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MXGP: Tim Gajser da record insieme a Honda

Mondiale MX Junior: l’Italia è campione del mondo a Trento!

MXGP d’Asia: Tim Gajser imbattibile a Semarang