MXGP Antonio Cairoli domina l’apertura degli Internazionali d’Italia

Il fuoriclasse siciliano strappazza Gajser e Febvre. Il Mondiale MXGP scatterà sabato 25 febbraio in Qatar: non vediamo l'ora...

30 gennaio 2017 - 11:18

Il circuito “Le dune” di Riola Sardo ha ospitato la prima prova degli “Internazionali d’Italia”, la gara che ha ufficialmente aperto la stagione agonistica 2017.

 Un grandissimo Antonio Cairoli ha messo a segno il primo sigillo di stagione con la doppia vittoria delle classi MX1 ed Elite. L’otto volte Campione del Mondo ha centrato due partenze perfette e ha mantenuto il comando di entrambe le gare fino al traguardo. Ottima gara anche per Jeremy Van Horebeek che è finito due volte alle spalle di Cairoli. Buon terzo posto, sia in MX1che nella Elite, anche per il Campione in carica della MXGP Tim Gajser che, a un mese dall’inizio del Mondiale, ha dimostrato di avere già un’ottima velocità. Grazie ai piazzamenti di Evgeny Bobryshev, quarto, e Glenn Coldenhoff, quinto.  Sfortuna invece per Romain Febvre che, dopo il quarto posto nella gara riservata alle MX1, è stato costretto al ritiro nella Elite dopo una rovinosa caduta.

Vittoria per Pirelli anche nella classe MX2 con il giovanissimo Jorge Prado. Il sedicenne spagnolo è stato molto bravo a scattare al comando in partenza e a non commettere errori fino alla bandiera a scacchi. Errori che purtroppo hanno rallentato la gara di Pauls Jonass che è comunque riuscito a chiudere con un buon quarto posto. Il lettone si è rifatto nella finale Elite che ha terminato in sesta posizione assoluta e primo tra i piloti in sella alle piccole MX2. Discreta prestazione anche per Samuele Bernardini che ha chiuso all’ottavo posto.

La prossima prova del campionato è in programma per il 5 Febbraio a Malagrotta (Roma).

Risultati

MX1: 1. Cairoli; 2. Van Horebeek; 3. Gajser; 4. Febvre; 5. Coldenhoff.

MX2: 1. Prado; 2. Paturel; 3. Ostlund; 4. Jonass; 5 Cervellin.

ELITE: 1. Cairoli; 2. Van Horebeek; 3. Gajser; 4. Bobryshev; 5. Coldenhoff.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Jeffrey Herlings

MXGP Svezia: Finalmente torna Jeffrey Herlings, la guida e le dirette web

Roan van de Moosdijk

EMX250 Roan van de Moosdijk: “USA? Prima voglio vincere in Europa”

Europeo Mini Road Racing 2019, Assen

Assen: Europeo Mini Road Racing 2019 Pokerissimo Italia