Motocross, Tony Cairoli

Motocross, Tony Cairoli: “Rinnovo almeno un altro anno”

Tony Cairoli torna a Roma dopo una lunga sosta in Belgio. Niente allenamenti in moto per il campione di Motocross che svela: "Firmo almeno un altro anno".

5 aprile 2020 - 16:00

Il nove volte campione mondiale di Motocross Tony Cairoli è tornato a Roma dopo qualche mese in Nord Europa, fra Regno Unito, Olanda e Belgio. Qui si è allenato fino a qualche giorno fa, poi il ritorno a casa. “In Belgio circolava molta meno gente rispetto a qui, ha detto in una diretta su Instagram con ‘La Gazzetta dello Sport’. “Questo influirà molto sui contagi“. L’epidemia di Coronavirus infuria un po’ in tutta l’Europa centro-occidentale, Italia e Belgio compresi.

Tony Cairoli potrebbe allenarsi in solitaria su una pista privata, ma vuole evitare ogni rischio. “E se mi faccio male e devo andare in ospedale? Niene moto, corro sul tapis roulant, poi avendo una casa col terreno faccio mountain bike su un percorso creato da me“. Il campione di Motocross lamenta ancora qualche fastidio alla spalla operata la scorsa estate. “Non ho un gran feeling con la spalla, anche se è migliorata negli ultimi mesi. Il problema è che, oltre alla lussazione, ho avuto un problema ai tendini del bicipite e del tricipite che si erano quasi staccati. E poi un problema di tipo nervoso: il tricipite per ora funziona al 30%“.

Al neo della spalla si è aggiunto un problema al ginocchio poco prima dell’inizio della stagione MXGP. In questo la pausa ha aiutato Tony Cairoli, ma i rivali Tim Gajser e Jeffrey Herlings sono già in fuga. “Loro sono in una condizione fisica ottimale e hanno fatto la differenza. Io ancora fatico. Ma il piano era tamponare le prime 3-4 gare e poi crescere“. Una stagione ridotta potrebbe aiutare il campione siciliano, ma l’obiettivo primario è il rinnovo: “Sicuro per almeno un altro anno, poi vediamo il recupero da questo infortunio”. Il decimo titolo non è un’ossessione: “Non penso tanto ai numeri. Voglio solo divertirmi, i risultati arriveranno“.

Tanti colleghi della MotoGP si dedicano al motocross per tenersi in forma. Tony Cairoli vedrebbe in pole Andrea Dovizioso: “Va forte, è molto tecnico. Forse è un crossista mancato, anche se poi l’ultimo step è tosto. Allenamenti e sacrifici sono molto di più che sull’asfalto“.

Seguici anche su Instagram

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

mxgp lombardia

MXGP Lombardia, è Cairoli vs Gajser. Le dirette TV Eurosport e RaiSport

mxgp gajser

MXGP: Tim Gajser, nel trittico a Mantova scatta l’attacco a Cairoli

mxgp patagonia

MXGP: ufficiale, l’evento in Patagonia-Argentina posticipato al 2021