MXGP, Tony Cairoli

Motocross, Tony Cairoli: “Agli avversari invidio le ginocchia sane”

Tony Cairoli insegue la decima corona nella stagione MXGP 2021. Il pluricampione di Motocross rilancia la sfida a Gajser ed Herlings.

18 gennaio 2021 - 14:48

Il 35enne Tony Cairoli è pronto a rilanciare il guanto di sfida a Tim Gajser e Jeffrey Herlings e dare l’assalto al decimo Mondiale. Sarà una stagione MXGP 2021 a dir poco esaltante, ora che fuoriclasse della KTM è tornato in ottima forma. Lo scorso dicembre ha subito un altro intervento, stavolta al ginocchio, dopo l’infortunio rimediato lo scorso inverno e che si è trascinato per tutto il 2020. Nella pausa ha avuto il tempo anche per tornare alle origini, nella sua Patti, in Sicilia. “Sempre bello tornare a casa… Le origini non si dimenticano mai, sono quelle che ti permettono di non abbassare mai la guardia e ricordare i sacrifici fatti“.

Riparte la sfida

Il campione di Motocross, sua figlio Chase Ben e la moglie Jill sono ormai inseparabili, anche nei week-end di gara. Si ripartirà il 3 aprile in Oman, da qui partirà la corsa alla sua decima corona. Il peso dei suoi 35 anni inizia a farsi sentire, ma porta con sé anche un bagaglio di esperienza senza paragoni. “Conquistare ancora una volta la tabella rossa a 35 anni è stata una gran bella soddisfazione. Non ho rimpianti – racconta Tony Cairoli a ‘La Gazzetta dello Sport’ -. Ho stretto i denti quando ero malconcio. Perdere la seconda posizione per un contatto in partenza mi è bruciato un po’, ma le gare sono così”.

Da quasi venti anni nel Motocross professionistico, l’ultimo titolo risale al 2017. Alla pari di Valentino Rossi, il veterano del Motocross si ritrova a fare i conti con avversari giovani, affamati e ben preparati. “Con il tempo si perde un po’ di incoscienza e magari si prendono meno rischi, compromettendo un po’ la velocità pura. Ma quando il cancello di partenza si abbassa, queste differenze tendono ad appianarsi”. Cosa vorrebbe “rubare” ai suoi rivali? “Magari le ginocchia sane… (ride, ndr)”.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MXGP, Tony Cairoli

MXGP, Tony Cairoli: “A Riola Sardo non ero pronto, obiettivo Mondiale”

febvre mxgp

Motocross: trionfo di Febvre a Riola Sardo, prima di Monticelli con Kawasaki

mxgp

MXGP, stravolto il calendario 2021: si parte il 23/05, tutte le novità