Motocross Nazioni, Gara 2: Vince Coldenhoff, Italia 3° ma si può fare!

Motocross Nazioni 2018>

Azzurri ancora in corsa per il Mondiale: alle 22:00 in Gara 3 sarà decisivo Tony Cairoli. Ora comanda l'Australia davanti al Belgio

7 ottobre 2018 - 19:32

Continua l’altelena di emozioni al RedBud nel Michigan, sede della 72° edizione del Motocross delle Nazioni che assegna il titolo iridato a squadre in prova unica. Dopo il successo di Jeffrey Herlings in gara 1 (qui cronaca e classifica) l’altro olandese Glenn Coldenhoff ha vinto gara 2, che vedeva in pista MX2 e Open. Ha preceduto l’australiano Hunter Lawrence e lo spagnolo Jorge Prado. Italia ancora sfortunata, con Alessandro Lupino che ha perso tempo al primo giro e in rimonta è comunque riuscito a portare a casa un decente 12° posto, due posizioni davanti a Michele Cervellin. Adesso l’Italia è terza nella classifica comandata dall’Australia davanti al Belgio, che ha 42 punti come l’Italia. I punti da recuperare non sono tanti, appena 8, e in gara 3 che scatta alle 22:00 italiane c’è Tony Cairoli che si è rivelato velocissimo sul tracciato americano. L’Italia è in corsa non solo per il podio, ma anche per il Mondiale.  In Gara 3 oltre a Tony sarà in pista anche Alessandro Lupino.

FORZA AZZURRI!

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

jasikonis mxgp

MXGP: Arminas Jasikonis in coma indotto per traumi cerebrali

Tony Cairoli, MXGP

MXGP, Tony Cairoli si rompe il naso ma non molla “Mercoledi all’attacco”

Jeremy Seewer, MXGP

MXGP Lombardia, Tony Cairoli 15° con pit stop Tim Gajser sorpassa