Motocross Nazioni, Gara 2: Vince Coldenhoff, Italia 3° ma si può fare!

Motocross Nazioni 2018>

Azzurri ancora in corsa per il Mondiale: alle 22:00 in Gara 3 sarà decisivo Tony Cairoli. Ora comanda l'Australia davanti al Belgio

7 ottobre 2018 - 19:32

Continua l’altelena di emozioni al RedBud nel Michigan, sede della 72° edizione del Motocross delle Nazioni che assegna il titolo iridato a squadre in prova unica. Dopo il successo di Jeffrey Herlings in gara 1 (qui cronaca e classifica) l’altro olandese Glenn Coldenhoff ha vinto gara 2, che vedeva in pista MX2 e Open. Ha preceduto l’australiano Hunter Lawrence e lo spagnolo Jorge Prado. Italia ancora sfortunata, con Alessandro Lupino che ha perso tempo al primo giro e in rimonta è comunque riuscito a portare a casa un decente 12° posto, due posizioni davanti a Michele Cervellin. Adesso l’Italia è terza nella classifica comandata dall’Australia davanti al Belgio, che ha 42 punti come l’Italia. I punti da recuperare non sono tanti, appena 8, e in gara 3 che scatta alle 22:00 italiane c’è Tony Cairoli che si è rivelato velocissimo sul tracciato americano. L’Italia è in corsa non solo per il podio, ma anche per il Mondiale.  In Gara 3 oltre a Tony sarà in pista anche Alessandro Lupino.

FORZA AZZURRI!

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Jorge Viegas

Il presidente FIM risponde alle accuse di Anthony West

Tim Gajser

Internazionali d’Italia: Tim Gajser vince a Riola Sardo

fevbre desalle krt mxgp

MXGP: Monster Energy KRT, ecco le moto di Desalle e Febvre