Motocross, Tim Gajser

Motocross Lettonia, Tim Gajser sotto assedio “Mi sono messo pressione”

La MXGP domenica è di scena a Kegums, in Lettonia. Il leader Tim Gajser di recente ha sbagliato molto e adesso è sotto assedio. Gli orari TV e streaming

6 agosto 2021 - 8:50

Tim Gajser è sotto assedio. Nelle ultime sfide MXGP lo sloveno campione del mondo ha sbagliato molto, permettendo agli avversari di farsi sotto. Il francese Romain Febvre, volando sulla sabbia di Lommel, è piombato a soli cinque punti dal leader mondiale. Fra gli inseguitori c’è anche l’irriducibile Tony Cairoli, che a suon di piazzamenti dista appena nove punti. La KTM ha sparato al vertice anche il piccolo fenomeno Jorge Prado, fra i più in forma del momento, – 14 punti dalla vetta. E pur avendo saltato tre manche per infortunio, anche Jeffrey Herlings resta una grande minaccia. L’olandese, fra i big, è quello più distante (-42 punti) ma a Lommel, al rientro dall’infortunio alla scapola sinistra, ha dimostrato di essere praticamente imbattibile, quando tutto gli gira per il verso giusto. In gara 2, pur caduto alla prima curva, Herlings è riuscito a ripartire dal fondo e arrivare sul podio: su un tracciato difficilissimo.

Domenica si corre a Kegums 

Il motocross chiude domenica 8 agosto un ciclo di ferro con quattro GP spalmati in altrettante settimane. Una serie di gare massacrante, resa ancora più impegnativa da spostamenti, necessità di allenarsi e recuperare infortuni. Si corre a Kegums, pista lettone a 45 chilometri dalla capitale Riga. E’ uno degli appuntamenti fissi di questa epoca MXGP. Tim Gajser qui è andato sempre forte: ha vinto due volte il GP, nel 2016 e 2019. Le gare si correranno alle 12 e alle 15 italiane, qui tutti gli orari TV e streaming.

“Mi sono messo troppa pressione”

Lo sloveno ammette di non essere stato perfetto nelle ultime uscite. “Mi sono messo troppa pressione, adesso cambiamo atteggiamento, voglio tornare a divertirmi e godermi la gara” analizza Tim Gajser. “Se il piano riesce, sono convinto che i risultati arriveranno da soli. A Kegums ho sempre fatto belle corse, sono molto fiducioso.” Sicuramente i suoi numerosi avversari non gli faranno sconti.

La classifica del Mondiale dopo 6 GP

1.Gajser (Slo-Honda) punti 226; 2. Febvre (Fra-Kawasaki) 221; 3. Cairoli (Ita-KTM) 217; 4. Prado (Spa-KTM) 212; 5. Herlings (Ola-KTM) 184; 6. Seewer (Svi-Yamaha) 180; 7. Coldenhoff (Ola-Yamaha) 163; 8. Jonass (Let-GasGas) 159; 9. Watson (GB-Yamaha) 111; 10. Lupino (Ita-KTM) 109.

Per i tuoi massaggi Thai

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

mxgp motocross sardegna

MXGP Sardegna, Cairoli-Guadagnini alla carica: gli orari TV/streaming

Antonio Cairoli KTM MXGP

Tony Cairoli, stop a fine 2021! Cala il sipario su una carriera MXGP stellare

Motocross, MXGP

Motocross: Cambia il calendario, i 5 GP finali si correranno in Italia