Mattia Guadagnini, Motocross

Motocross: che esordio Mattia Guadagnini, 2° centro in 5 round MX2!

Mattia Guadagnini brilla anche a Loket. Seconda vittoria in 5 eventi per l'esordiente veneto e -2 dalla vetta iridata. Un inizio di stagione già memorabile.

26 luglio 2021 - 12:41

Tre vittorie in gara, due GP conquistati (il primo a riuscirci quest’anno nella categoria) e la leadership iridata nuovamente a tiro. È un grande inizio di stagione per Mattia Guadagnini, lo ricordiamo all’esordio nel Mondiale MX2 da vice-campione EMX250 in carica. Ma ci ha messo davvero poco a piazzarsi nella lista dei grandi protagonisti. Nella tappa appena conclusa a Loket rieccolo sul gradino più alto del podio, bissando lo strepitoso primo successo di Maggiora grazie al trionfo in Gara 1 ed al 5° posto in Gara 2 (qui la cronaca). Domenica prossima si corre di nuovo, il talento veneto classe 2002 ha subito un’altra occasione per continuare a brillare.

“Ho faticato un po’ in qualifica, ho conquistato solo l’11° tempo” ha ammesso Guadagnini a mxgp.com a GP concluso. In seguito però la storia è decisamente cambiata. “In Gara 1 ho ottenuto l’holeshot e ho impostato subito un buon ritmo.” L’alfiere KTM non ha rivali, arriva la vittoria con ampio margine sugli inseguitori. C’è poi la seconda corsa. “Al via ero quarto, stavo risalendo ma c’è stata poi una piccola caduta che mi è costata un po’ di tempo. Ho chiuso così 5° ed è bastato per vincere il GP, sono davvero contento.” Ma non c’è troppo tempo per festeggiare, incombe il 6° evento 2021. “Lommel non è tra le mie piste preferite, ma ho bei ricordi. Spero di salire di nuovo sul podio.” 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Tony Cairoli, Motocross

MXGP Sardegna: Tony Cairoli prova l’ultimo colpo, gli orari TV e streaming

mxgp motocross sardegna

MXGP Sardegna, Cairoli-Guadagnini alla carica: gli orari TV/streaming

Antonio Cairoli KTM MXGP

Tony Cairoli, stop a fine 2021! Cala il sipario su una carriera MXGP stellare