Honda tabella rossa

Un weekend in rosso per Honda nel Motocross

Honda è tornata a fare la voce grossa nel motocross con un weekend tutto vestito di rosso grazie a Tim Gajser, Ken Roczen e Stephen Rubini.

15 giugno 2019 - 11:26

È un weekend da ricordare quello che Honda sta vivendo nel Motocross a livello internazionale. Dopo diversi anni, sia nella MXGP che nel National USA la tabella rossa dei rispettivi campionati è tornata nelle mani di un pilota Honda, e anche nella EMX250 il rosso è tornato di “moda”.

FINALMENTE AL TOP

Tim Gajser, Ken Roczen e Stephen Rubini sono i protagonisti vestiti di rosso nelle gare che si correranno tra oggi e domani. Lo sloveno dopo 2 anni d’assenza dalla leadership del mondiale è tornato a guardare tutti dall’alto verso il basso. Questo grazie alle 4 vittorie (le ultime 3 consecutive) che gli hanno permesso di superare in classifica Antonio Cairoli. Negli USA Ken Roczen con due successi su tre gare disputate nel National ha fatto capire che intenzioni abbia. Soprattutto a Eli Tomac di essere tonato quel pilota capace di lottare per il titolo. La EMX250 vede il grande duello tra Stephen Rubini e Alberto Forato, con il pilota di RedMoto Assomotor capace di strappare nell’ultima gara la tabella rossa di leader del campionato al pilota italiano. Il loro duello sarà sicuramente infuocato anche nella sabbia lettone. Erano diversi anni che Honda aspettava  rivedere i “suoi” piloti in testa, ora viene il difficile, per confermare un dominio ritrovato grazie anche allo sviluppo delle CRF e al lavoro dei team e piloti.

Per non perdere neanche un istante delle emozioni della MXGP in Lettonia, puoi accedere al videopass ufficiale per le dirette web:

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Tim Gajser

MXGP: Tim Gajser sarà al via della Monster Energy Cup

Tim Gajser Imola

MXGP Imola Tim Gajser: the day after

Glen Coldenhoff

MXGP Imola: Nel giorno di Tim Gajser vince Glenn Coldenhoff