Antonio Cairoli

MXGP, Antonio Cairoli: “Farò di tutto per esserci in Indonesia”

Il dolore alla spalla destra infortunata in Lettonia ha costretto Antonio Cairoli alla resa, ma farà di tutto per esserci in Indonesia tra 2 settimane.

22 giugno 2019 - 9:57

A causa della caduta avvenuta all’inizio della seconda manche del Gran Premio della Lettonia, sei giorni fa (qui trovate il video), Tony Cairoli si è lussato la spalla destra. Inizialmente gli esami avevano lasciato spazio ad un lieve ottimismo, purtroppo nei giorni a seguire la spalla non ha dato segni di grandi miglioramenti. Per questa ragione Cairoli ha deciso di saltare il Gran Premio di Germania, che si disputerà questo fine settimana sulla pista di Teutschenthal. Ulteriori esami verranno eseguiti tra due settimane per conoscere l’esatta entità del danno e, a seconda degli esiti, si deciderà se rientrare per il round successivo in Indonesia.

CONTROLLO TRA 10 GIORNI

“Ovviamente siamo davvero delusi per come è andata a finire con la spalla, perché volevamo essere in Germania questo fine settimana” ha detto il nove volte campione del mondo. “Mi aspettavo di avere meno dolore, ma non è così. Dopo ulteriori approfondimenti abbiamo scoperto qualche danno in più, per questo non mi è possibile correre. Faremo tutte le terapie e tra dieci giorni controlleremo di nuovo se sarà possibile essere al via in Indonesia.” Il distacco in classifica di Antonio Cairoli da Tim Gajser è di 33 punti.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

mxgp patagonia

MXGP: ufficiale, l’evento in Patagonia-Argentina posticipato al 2021

MXGP

MXGP: presentato il tris di Mantova, ammessi mille spettatori al giorno

MXGP, Tony Cairoli 1° nel Mondiale: “Fantastico avere la tabella rossa”