WSSP300

WSSP300 Misano: Il gran duello dei baby campioni

La WSSP300 torna in scena a Misano con tanta Italia sotto i riflettori. Il team ParkinGo guida il Mondiale con Manuel Gonzalez, occhio ai nostri

20 giugno 2019 - 15:00

C’è grande attesa per il 5° round del mondiale Supersport 300 che si disputerà questo fine settimana lungo il circuito di Misano Adriatico, intitolato a Marco Simoncelli. È noto che la categoria  Supersport 300, grazie alla sua spettacolarità, al ritmo di gara ed alle avvincenti manche piene di colpi di scena, sta accumulando sempre maggior interesse sia da parte degli addetti ai lavori che del pubblico appassionato.

PARKINGO KAWASAKI VOLO  MONDIALE

Manuel Gonzalez con la Kawasaki del team italiano ParkinGO è il pilota da battere in questa classica gara della Riviera di Rimini (si tratta della 27esima volta che SBK transita qui, la terza per la giovane serie WSSP 300), la scuderia italiana ha sin qui dominato il Campionato del Mondo, vincendo ben 3 delle 4 gare fino a qui disputate.
A Jerez de la Frontera Gonzalez ha regalato un’altra memorabile vittoria al ParkinGO team, giostrando in maniera magistrale la voltata di Gara 2 contro il forte Marc Garcia (Kawasaki), dopo aver ottenuto un convincente 4° posto nella Gara 1 corsa il sabato.

ITALIANI ALL’ARREMBAGGIO

I porta colori italiani, presenti sulla griglia di partenza della categoria Supersport 300, sono agguerritissimi e pronti per fare bene nella gara vetrina di Misano. Il romano Manuel Bastianelli (Prodina Ircos Kawasaki), lo scorso anno si era sui propri avversari conquistando il gradino più alto del podio, davanti allo spagnolo Perez ed al leader della stagione in corso Manuel Gonzalez. Manuel Bastianelli spiega : “Visto il bellissimo risultato dello scorso anno  questa pista  a me piace veramente tanto. Subito dopo il GP di Jerez, sono tornato a casa per allenarmi e preparare al meglio l’appuntamento di Misano. Sono carico al punto giusto per affrontare al meglio il weekend di gara che mi aspetta e la voglia di fare bene è veramente tanta. Il mio obiettivo e quello della mia squadra è di tornare ad essere competitivi e rientrare a far parte delle posizioni che meritiamo, ovvero le posizioni che contano”. 

OMAR BONOLI PENSA IN GRANDE

Anche Omar Bonoli (Team Trasimeno Yamaha), il ravennate che lo scorso anno qui al World Circuit aveva lottato in modo costante per aggiudicarsi un posto nella top 10 senza riuscirvi,  è pronto per onorare il circuito di casa.  “La stagione non sta andando affatto male sono nono in campionato -spiega- visto il gran numero di piloti che prendono parte a questa categoria, è un buon piazzamento per il momento. Io non mi accontento di certo. Il mio unico obbiettivo e ben stampato nella testa, è quello di vincere e così è anche per la mia squadra. Per preparare al meglio la gara di casa mi sono dedicato al lavoro muscolare, in modo tale da essere più rilassato ed in forma possibile. Voglio affrontare questa gara al meglio e puntare al mio unico obbiettivo che per ora non è ancora arrivato” 

A Misano Adriatico si torna alla classica formula a gara unica la domenica pomeriggio alle 15.15 in diretta Tv su Sky Sport 208 HD con commento di Edoardo Vercelllesi e Max Temporali. Qui gli orari in pista e in TV

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Scott Redding

Superbike: Scott Redding “Ducati ha tutto per vincere”

Raffaele De Rosa

Supersport: Super team MV Agusta, resta Raffaele De Rosa

Leon Camier, Superbike

Superbike: Leon Camier “Non ho bisogno di un nuovo intervento”