Supersport Mandalika

Supersport, prove Mandalika: Krummenacher al comando, poi Aegerter

Al via anche l'ultimo round della Supersport: Krummenacher torna e mette tutti in regola, ma Aegerter è lì. Seguono De Rosa e Gonzalez, ecco com'è andata

19 novembre 2021 - 9:42

Ultima tappa anche per il mondiale Supersport, che insieme alla Superbike si prepara al gran finale a Mandalika. Con i giochi già conclusi e Dominique Aegerter campione rimangono in gioco soltanto le altre posizioni, ma non per questo scende l’interesse. Tutti ci tengono a concludere bene la stagione e tra questi sicuramente quelli che l’anno prossimo cambieranno marca o categoria, come Krummenacher (futuro sposo Ducati con CM), Oettl (prossimo alla Superbike con Go Eleven) e Manuel Gonzalez (pronto alla Moto2 con il team Yamaha Mastercamp VR46).

Krummenacher detta legge, Aegerter è vicino

Tra questi tre è Krummenacher (che aveva saltato l’Argentina) il più rapido alla fine delle due sessioni di libere Supersport. Al mattino a condurre era stato invece Manuel Gonzalez a trovare lo spunto migliore e il feeling immediato con la pista. Nel pomeriggio è stato il turno dello svizzero, che insieme ad Aegerter ha girato sotto l’1.36. Alle loro spalle De Rosa, non troppo distante, a seguire proprio Gonzalez a mezzo secondo. Troviamo poi Caricasulo, qua con VFT Racing cambiando dunque la 3° moto in stagione, e Cluzel prima di Oettl e Tuuli. Top 10 per Odeendaal e Sebestyen, che precedono Oncu e Debise. Ci sono poi Orradre, Takala e Bergman, con Soomer, l’idolo di casa Hendra Pratama, Andres Gonzalez e Valle. Chiudono Van Straalen e Buis.

Jonathan Rea “In Testa, la mia autobiografia” In vendita anche su Amazon Libri

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike, Toprak Razgatlioglu

Superbike, Yamaha campione: ma in Giappone priorità alla MotoGP

Superbike, Chaz Davies

Superbike, Chaz Davies cerca lavoro: “Questo è il mio mondo”

Iker Lecuona

MotoGP, Iker Lecuona critica KTM: “Non è corretto”