Randy Krummenacher

Supersport Misano: Randy Krummenacher vince a spallate

Randy Krummenacher fa poker a Misano e consolida il primato. Federico Caricasulo battuto nelle ultime due curve. Benissimo Lorenzo Gabellini sesto

23 giugno 2019 - 13:12

Randy Krummenacher ha vinto anche a Misano consolidando la leadership nel Mondiale Supersport. Lo svizzero ha risolto con le maniere forti Federico Caricasulo nell’ormai abituale confronto in famiglia Evan Bros Yamaha. Adesso Krummi, quarta vittoria in stagione,  sale a +22 punti in classifica generale. Terzo posto per Lucas Mahias, finalmente competitivo con la Kawasaki Puccetti, perde terreno invece Jules Cluzel (GMT94 Yamaha) relegato al quarto posto.

CHE SPALLATA!

La gara è stata bellissima, animata dal confronto fra i due galletti della squadra italiana ai quali questa volta si sono accodati anche Mahias, Cluzel e il rimontante Hikari Okubo, con la seconda ZX-6R di Puccetti Racing. La gara si è decisa all’ultimo giro, anzi alle due ultime due curve: Caricasulo ha tentato l’assalto, ma Krummenacher ha difeso la posizione con un colpetto di spalla ai danni dell’avversario. Una condotta di gara “maschia”, ma non scorretta, sulla quale i commissari FIM non hanno avuto nulla da eccepire.

LORENZO GABELLINI CHE BRAVO

Splendido sesto posto per Lorenzo Gabellini, 19enne wild card schierata da Yamaha Gomma Racing. Bene anche Kevin Manfredi, ottavo con la Yamaha Rosso e Nero, e Massimo Roccoli, pluricampione d’Italia finito decimo con la Yamaha Rosso Corsa.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Scott Redding

Superbike: Scott Redding “Ducati ha tutto per vincere”

Raffaele De Rosa

Supersport: Super team MV Agusta, resta Raffaele De Rosa

Leon Camier, Superbike

Superbike: Leon Camier “Non ho bisogno di un nuovo intervento”