Federico Caricasulo

Supersport Jerez: Federico Caricasulo accorcia le distanze

Yamaha continua a dominare la Supersport: nella lotta in famiglia questa volta è stato il ravennate a spuntarla

9 giugno 2019 - 16:40

Federico Caricasulo ha vinto la sesta prova del Mondiale Supersport, recuperando cinque punti nei confronti del compagno di squadra Randy Krummenacher. Il secondo successo 2019 ha permesso al talento ravennate di salire a -17 punti dallo svizzero. Anche in Spagna è stato un dominio completo per Yamaha Evan Bros, formazione direttamente supportata dalla marca del diapason. Il gruppo stavolta è stato particolarmente compatto con i due Yamaha incalzati da Raffale De Rosa, quinto alla fine con la MV Agusta. Nel finale però Caricasulo ha cambiato marcia e stabilendo il giro veloce proprio all’ultimo passaggio ha piantato tutti in asso. Il podio è stato completato da Jules Cluzel, con la Yamaha del team GMT94. Solo sesto posto per la Kawasaki di Lucas Mahias.

“IL PIANO HA FUNZIONATO”

E’ stata una bella gara, andata esattamente come avevamo pianificato” spiega Federico Caricasulo. “All’inizio il ritmo era lento, volevo che il gruppo restasse compatto. Il mio obiettivo era stare davanti a Randy, è lui il pilota sui cui devo impostare tutti i miei piani. Negli ultimi due giri ho spinto molto per cercare di allontanarmi da Randy e Jules, e ha funzionato esattamente come previsto. Certo, sono molto felice di essere tornato sul gradino più alto del podio per la seconda volta in questa stagione!

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike, Maximilian Scheib

Superbike: Arriva il cileno Maximilian Scheib, al via ben 24 piloti

Loris Baz

Superbike: Loris Baz “Che bei test, con Yamaha ho ripreso slancio”

Leon Camier

Leon Camier, neanche la Ducati V4 R vince da sola