Andrea Locatelli, Jerez

Supersport Jerez, Andrea Locatelli non si ferma: tre su tre

Andrea Locatelli domina anche gara 2 e veleggia al comando del Mondiale a punteggio pieno. Paura al via per Axel Bassani

2 agosto 2020 - 13:16

Andrea Locatelli domina anche gara 2 e lascia Jerez con il massimo bottino: superpole e doppietta. Il bergamasco della Yamaha viaggia solitario in vetta al Mondiale Supersport a punteggio pieno, con tre vittorie in altrettante sfide. Aveva dominato al debutto in Australia e i cinque mesi di stop non hanno cambiato di una virgola la situazione: la Supersport è ai piedi del “Loca” e della solita Yamaha del team italiano Evan Bros, campione in carica.

Stesso andamento

Gara 2 è stata la copia fedele dell’anticipo del sabato. Andrea Locatelli è scattato bene dalla pole e da lì ha impostato il suo ritmo, diventando ben presto irraggiungibile per tutti. Anche per Jules Cluzel, altro portacolori Yamaha che per adesso ha retto l’urto in classifica generale con tre secondi posti. Nonostante il dominio dell’italiano, Cluzel è a “soli” quindici punti. Con due gare per week end, la stagione Supersport sarà intensa. Il podio stavolta è stato completato da Lucas Mahias, che ha rilevato la posizione che il giorno prima era toccata al compagno Phillip Ottl, sempre con la Kawasaki Puccetti.

Che botto Axel Bassani

La corsa è partita in ritardo causa il pauroso schianto di Axel Bassani. Al via del giro di formazione è andato addosso a Raffaele De Rosa, rischiando conseguenze molto serie. Per fortuna Axel si è rialzato senza danni, non altrettanto la moto risultata irreparabile per il secondo via. Raffaele De Rosa invece, pur con la gomma posteriore a terra e con qualche danno al posteriore della MV Agusta, è riuscito a raggiungere i box per la riparazione e a schierarsi al secondo via. Il pilota campano è arrivato quinto.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Ducati, Panigale V2

Ducati, prove di futuro con Panigale V2 955 e Randy Krummenacher

Superbike, Jonas Folger

Superbike, BMW raddoppia con Jonas Folger e il team MGM?

pirovano piro replica r1 superbike

Superbike: All’asta la ‘Piro’ Replica R1, omaggio a Fabrizio Pirovano