fabrizio supersport

Supersport, il ritorno mondiale di Michel Fabrizio inizia a Vallelunga

Weekend a Vallelunga per Michel Fabrizio e Motozoo Racing by Puccetti. Si prepara il Mondiale Supersport 2021. "Feeling da subito spettacolare, lo stesso del 2003."

15 febbraio 2021 - 10:04

Comincia sul circuito di Vallelunga il Mondiale Supersport 2021 di Michel Fabrizio e del Team Motozoo Racing by Puccetti. Un weekend di attività condizionato da freddo polare e vento, anzi sabato pure dalla pioggia (con quindi soli 10 giri a referto). Ma è una prima presa di contatto per il pilota laziale, che complessivamente ha completato una settantina di giri, preparando il rientro dopo qualche anno di stop. È iniziato così il processo di affiatamento tra moto, team e pilota in vista di questa nuova stagione.

Non nasconde l’emozione Fabrizio. “Quando torni a guidare una moto che sarà protagonista del mondiale, con quattro meccanici ed una struttura al top, è sempre molto bello ed emozionante” ha sottolineato. “Il feeling è stato da subito spettacolare, con la squadra ho ripreso il feeling del 2003, l’anno del titolo in Superstock. Devo dire che abbiamo fatto un buon lavoro, mi sono concentrato su accelerazione e frenata. Siamo solo all’inizio, fisicamente mi sento bene e mi sto impegnando duramente per essere al top per l’inizio del campionato.”

Per il boss Fabio Uccelli, “Era la prima volta con Kawasaki, ma è stato davvero bello poter tornare a lavorare con Michel.” Memore della grande stagione 2003 insieme, quand’è arrivato il titolo iridato Stock 1000. “Ovviamente non abbiamo cercato i tempi, anche perché le condizioni meteorologiche non ce lo hanno consentito. Abbiamo lavorato bene e sono molto soddisfatto di questa due giorni. Torneremo a fine mese a disputare altri test a Vallelunga, sperando di trovare temperature più miti.”

Jonathan Rea “In Testa, la mia autobiografia” In vendita anche su Amazon Libri

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike Kawasaki

Superbike, test Portimao “La Kawasaki va più forte sul dritto”

Superbike Eugene Laverty

Superbike, Eugene Laverty “Nuova BMW più potente ma la strada è lunga”

Superbike, Scott Redding

Superbike, Scott Redding sfida Jonathan Rea: “Non ho più nulla da imparare”