Supersport Superbike

Supersport, Gara 2 Aragon: Odendaal beffa De Rosa, Cluzel da ultimo a 3°

In Supersport gara 2 non delude: il copione è lo stesso, ma i colpi di scena sono ancora più che in Gara 1. Odendaal beffa De Rosa, impresa di Cluzel!

23 maggio 2021 - 15:52

La pioggia non cambia i valori in Supersport, dove però non mancano le sorprese e i colpi di scena anche se alla fine a vincere è nuovamente Odendaal che finalizza la prima doppietta dell’anno per Evan Bros. Quando tutto sembrava orientato verso una potenziale gara da gomme intermedie o addirittura slick, il maltempo è tornato a bagnare il Motorland mettendo in subbuglio tutte i team. Nell’incertezza generale il primo vero episodio da bollino rosso lo regala però Jules Cluzel: dopo una sfortunata gara 1, il francese è costretto a partire dal fondo della griglia a causa di un’infrazione sulla pressione delle gomme!

Dopo due curve, subito colpo di scena!

Già annunciata invece l’assenza del 2° in griglia Tuuli: dopo l’incidente di ieri il pilota di MV Agusta è stato dichiarato non idoneo a correre e di conseguenza non ha preso parte a gara 2. Dopo lo spegnimento dei semafori ci vogliono invece appena due curve per un altro delle fasi chiave della gara: Oettl Caricasulo finiscono a terra in una corsa che li vedeva protagonisti alla vigilia.

Bergman sogna, ma la pioggia non lo aiuta

Su un asfalto ancora umido è allora Bergman a prendere il comando delle operazioni seguito da Alcoba. Il sogno dello svedese però si infrange dalla seconda metà di gara: le intermedie iniziano a funzionare e andare sempre più forte fino a portare Odendaal e Cluzel in testa. Sì, proprio lo stesso Cluzel che era partito dal fondo: il francese giro dopo giro riesce a capitalizzare una rimonta furiosa fino a portarsi in prima posizione.

Odeendal vince: stesso copione di Gara 1

Tutto sembra presagire un duello finale tra il pilota di Evan Bros e quello di GMT94 (entrambi Yamaha), ma in una gara ricca di colpi di scena arriva Raffaele De Rosa nei giri conclusivi a cercare un colpo clamoroso. L’italiano si mette davanti a tutti nell’ultimo giro, ma come accaduto in Gara 1 sarà Odendaal a prevalere, forte di una maggiore potenza nel rettilineo prima del traguardo. Cluzel si prende invece la medaglia di bronzo, seguito da Soomer.

Luca Bernardi, che sfortuna!

Top 5 per Aegerter, seguito da Bergman Alcoba. Takala Krummenacher risalgono nel finale, top 10 per Hendra Pratama che beffa sul finale Manuel Gonzalez. A punti anche Manfredi, Maria Herrera, Can Oncu Szkopek. Ritirati Montella Pizzoli, problemi tecnici invece per uno sfortunato Luca Bernardi mentre si trovava nelle posizioni di testa a inizio gara.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

ana carrasco

Ana Carrasco, il ritorno della ‘guerriera rosa’. “Una gara pazza!”

Superbike, Michael Rinaldi

Superbike: Fate largo a Michael Rinaldi, il pilota operaio

Superbike, Toprak Razgatlioglu

Superbike, Toprak Razgatlioglu al posto di Valentino Rossi?