Supersport Donington: Jules Cluzel vince, Federico Caricasulo si avvicina

Ancora dominio Yamaha: stavolta ha la meglio il francese ma il "Carica", secondo, torna sotto al leader Mondiale Randy Krummenacher, solo quarto

7 luglio 2019 - 14:00

Federico Caricasulo non ha vinto, ma restituisce al compagno-rivale Randy Krummenacher il “colpo” di Misano. Due settimane fa in Riviera i due galli di Evan Bros Yamaha se l’erano giocata alle ultime curve, e lo svizzero aveva usato le maniere forti. A Donington non ci sono stati contatti, ma arrivando secondo Federico Caricasulo ha rosicchiato sette punti al rivale finito quarto,  salendo a -15 dalla vetta. La lotta per il Mondiale è ancora apertissima, solo che bisognerà aspettare due mesi (Portimao, 8 settembre) per rivivere le emozioni della categoria di mezzo.

VINCE JULES CLUZEL 

Sul saliscendi dell’East Midlands è stato Jules Cluzel (GMT94 Yamaha) ad avere la meglio. A digiuno dalla tappa di Buriram, il francese non ha concesso varchi, tenendo accesa la fiammella della speranza iridata. Con la 19° vittoria Supersport in carriera, Cluzel risale a -41 punti da Krummenacher. Sarà comunque una rimonta assai improba, visto il potenziale che la coppia Evan Bros ha espresso fin’ora. Il podio è stato completato da Lucas Mahias, ex iridato che da due round ha cominciato a prendere le misure con la Kawasaki Puccetti. Nella top ten anche Raffaele De Rosa, quinto con Mv Agusta, e Ayrton Badovini, con la Kawasaki Pedercini.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Eugene Laverty su di giri: “Dopo la pausa torno a giocarmi il podio”

Tom Sykes, un altro podio: “BMW, la crescita è impressionante”

Marco Melandri: “Non sono dove vorrei essere”