Supersport

Supersport: Che rilancio, il Mondiale 2020 fa il pieno di piloti

La serie cadetta delle derivate dalla serie presenterà uno schieramento coi fiocchi, per numero di piloti e qualità. Ecco la lista provvisoria

29 dicembre 2019 - 8:03

La Supersport sembrava agonizzante, invece la categoria di mezzo delle derivate dalla serie nel 2020 presenterà uno schieramento di partenza coi fiocchi. Al momento sono già trenta i piloti nella lista provvisoria che proponiamo qui sotto. Anche il livello si è alzato, con l’arrivo di nuovi team e piloti anche dal Motomondiale. E’ il caso dei tedeschi di Kiefer Racing, formazione iridata in Moto3, che ha lasciato la Moto2 per aprire un nuovo ciclo nel campionato alternativo. Kiefer Racing punta alla top class, ma intanto fa esperienza partendo dal gradino di sotto.

RANDY KRUMMENACHER NUMERO 1

Lo svizzero ha vinto il Mondiale con la Yamaha (team Evan Bros) ma ha cambiato box, passando alla MV Agusta che presenterà un super team a tre punte. La formazione campione in carica ha tappato la falla come meglio non poteva, puntando su Andrea Locatelli, giovane che arriva dalla Moto2: nella prima uscita con la Yamaha R6 ha fatto fatto capire che sarà da subito uno dei candidati alla vittoria. Punta molto in alto anche la Kawasaki, che dà fiducia al francese Lucas Mahias, che ha già vinto il Mondiale nel 2017 in sella alla Yamaha.

QUATTRO COSTRUTTORI IN GIOCO

Le medie cilindrate sul mercato non hanno più il successo di una volta, ma quattro Costruttori (MV Agusta, Yamaha, Kawasaki e Honda) saranno presenti nel Mondiale. Intanto si parla sempre più insistemente di cambiamenti regolamentari: Dorna vorrebbe derogare al limite di cilindrata attuale (600 cc per le quattro cilindri, 750 per le tre cilindri), aprendo le porte anche a progetti di cubatura superiore, con potenza bilanciata d’ufficio, come già avviene nella entry class WSSP300. Potrebbe essere la soluzione per portare dentro marchi come Aprilia e Triumph. E anche per tenere in gioco MV Agusta, che nel 2021 presenterà una tre cilindri 800, contro i 675 cc attuali. Vedremo.

LA LISTA PROVVISORIA

Randy Krummenacher SVI MV Agusta MV Agusta
Federico Fuligni ITA MV Agusta MV Agusta
Raffaele De Rosa ITA MV Agusta MV Agusta

Lucas Mahais Fra Kawasaki Puccetti Racing
Philipp Ottl Ger Kawasaki Puccetti Racing
Manuel Gonzalez Spa Kawasaki ParkinGo
Ayrton Badovini Ita Kawasaki Pedercini Racing
Kyle Smith GB Kawasaki Pedercini Racing
Can Oncu Tur Kawasaki  Turkish KNN54

Isaac Vinales Spa Yamaha Kallio Racing
Hannes Soomer Est Yamaha Kallio Racing
Jules Cluzel Fra Yamaha GTM94
Corentin Perolari Fra Yamaha  GMT94
Loris Cresson Bel Yamaha  Team Toth
Peter Sebestyen Hun Yamaha Team Toth
Andrea Locatelli Ita Yamaha Evan Bros
Galang H. Pratama IND Yamaha MS Racing
Andy Verdoia Fra Yamaha MS Racing
Steven Odendaal SAF Yamaha EAB Ten Kate
Tom Toparis AUS Yamaha Benro Racing
Guus Boes OLA Yamaha Berno Racing
Lukas Tulovic GER Yamaha Kiefer Racing
Thomas Gradinger AUT Yamaha Kiefer Racing
Jamie van Sikkelerus Ola Yamaha MPM Yamaha
Danny Webb GB Yamaha Wepol
Christoffer Bergmann Dan Yamaha Wojcek Yamaha

Patrick Hobelsberger GER Honda PTR Honda
Hikari Okubo GIA Honda PRT Honda
? Honda Lorini Honda
? Honda Lorini Honda

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike, Jonathan Rea si lancia verso quota 100

Superbike, Magny Cours

Superbike Magny Cours, Gli orari in pista e le dirette SKY MotoGP HD e TV8

Superbike, Aprilia

Superbike, “Far correre l’Aprilia 1100 nel Mondiale? Non se ne parla”