andrea locatelli bardahl evan bros supersport

Supersport: Andrea Locatelli, prima volta a Portimão. “Tempo arrivato facilmente”

Andrea Locatelli chiude con il secondo miglior crono due giorni di test a Portimão. Un mix di bel tempo, buon feeling in moto e armonia in squadra.

28 gennaio 2020 - 11:26

Sorrisi ed un secondo posto di categoria, un buon modo per concludere i test su un tracciato appena conosciuto. Dopo Almería, BARDAHL Evan Bros. WorldSSP Team ed Andrea Locatelli hanno completato due giorni di prove a Portimão, sfruttando al massimo le condizioni di bel tempo e lavorando ancora su quello che sembra già un ottimo feeling pilota-squadra. Un buon modo poi per il giovane esordiente per conoscere quello che sarà il teatro del decimo round del Mondiale Supersport.

Prima giornata dedicata soprattutto alla presa di contatto con la difficile ed ondulata superficie dell’Autódromo Internacional do Algarve. Sono 56 i giri messi a referto, con un miglior crono di 1:45.554 che gli è valso il quarto posto di categoria. Meno tornate nella seconda giornata, ma tempi personali sensibilmente migliorati. A metà domenica Locatelli si è portato al comando con un 1:44.660, per essere alla fine sopravanzato solamente da Jules Cluzel (GMT94 Yamaha). La classifica combinata ci dice che conclude secondo, proprio dietro al francese e davanti ad un altro rookie ex Moto2, Steven Odendaal (Ten Kate Racing).

Andrea Locatelli può dirsi particolarmente soddisfatto. “Grazie al bel tempo siamo riusciti a compiere tanti giri nell’arco dei due giorni. All’inizio abbiamo lavorato pensando al fatto che era la mia prima volta su questa pista, ma nonostante ciò il tempo è arrivato abbastanza facilmente. Sono soddisfatto del lavoro svolto, credo che ci sia già la giusta armonia con la squadra. Ora non resta che aspettare i prossimi test e la prima gara a Phillip Island: dovremo lavorare bene sin da subito per farci trovare pronti.”

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Jonas Folger, Superbike

Superbike, Jonas Folger nel Mondiale con Yamaha anche all’Estoril

locatelli supersport

Supersport: Andrea Locatelli, il neo iridato alla scoperta di Magny-Cours

Superbike, Jonathan Rea

Superbike, Jonathan Rea nel 2021 avrà una Kawasaki nuova o solo aggiornata?