locatelli supersport australia

Supersport, Andrea Locatelli: “Non pensavo di fare un giro così veloce”

Pole all'esordio con record della pista. Un sabato trionfale per Andrea Locatelli, pronto per essere protagonista anche nella prima gara della stagione.

29 febbraio 2020 - 9:16

Prime qualifiche del 2020, primi sorrisi per Andrea Locatelli. L’alfiere del team Evan Bros ha messo in riga tutti, conquistando la pole position all’esordio nel Mondiale Supersport. Un turno con il bergamasco sempre protagonista, fino a realizzare il giro perfetto nel tentativo finale. Prima casella in griglia con anche il nuovo record della pista: il crono di 1:32.176 cancella quanto fatto da Sam Lowes nel lontano 2013.

Piedi ben piantati per terra, ma è lecito sognare un debutto con vittoria, pur con tutte le variabili del caso. Alle 3:15 ora italiana prenderà il via la prima gara della stagione. Un totale di 16 giri da compiere ed il flag to flag obbligatorio, con i piloti quindi costretti a cambiare le gomme entro e non oltre il 10° giro. Tanti i rivali pronti alla battaglia, a cominciare dal campione in carica Krummenacher (MV Agusta), che gli scatta proprio di fianco.

“Siamo riusciti a trovare nuovamente il feeling dei test” ha dichiarato Andrea Locatelli. “Sapevamo di essere forti per la Superpole e le cose sono andate nella maniera migliore. Non pensavo di riuscire a compiere un giro così veloce. Abbiamo fatto davvero un grande lavoro, siamo pronti e fiduciosi in vista della gara di domani. Il flag to flag potrebbe condizionarci, quindi analizzeremo tutti i dati per gestire al meglio questa particolarità.”

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike, Scott Redding

Superbike, Scott Redding: “Sono abituato ad essere un campione”

Superbike, Loris Baz

Superbike: Loris Baz, il motore Yamaha 2020 arriverà dopo lo stop forzato

Superbike, Michael van der Mark

Superbike, Olanda in agosto piace a van der Mark: “Stavolta non nevicherà”