Superbike Redding

Superbike, ultima chiamata per Redding a Jerez: non è ancora finita

Le chance di titolo Superbike non sono finite per Redding: il distacco dalla vetta è di 60 punti, ma a Jerez potrebbe essere il favorito e rilanciarsi

23 settembre 2021 - 14:21

Il mondiale Superbike sembra essere diventata una questione a due tra Toprak Razgatlioglu e Jonathan Rea, ma a Jerez il favorito potrebbe essere Scott Redding. L’alfiere Ducati, che quest’anno è stato ancora assoluto protagonista, insegue a 60 lunghezze dal leader, ma con almeno 9 gare ancora da disputare (12 se si dovesse fare l’Indonesia) ha ancora la piena opportunità di essere in corsa.

Per farlo, però, serve mettere la testa avanti anche a Jerez, dove l’anno scorso ha vissuto un fine settimana da incorniciare. In quell’occasione Scott portò a casa due vittorie e un secondo posto (senza contare il 2° posto di Chaz Davies in gara 2): ricordi che fanno dunque ben sperare, anche se arrivati in un periodo del calendario ben diverso da quello attuale in cui correranno le Superbike questo weekend.

A Jerez è Scott Redding il favorito?

Complice lo splendido round della passata stagione, è per questo che il Ducatista potrebbe partire addirittura con i favori del pronostico e provare a mettersi di nuovo in corsa per il titolo. Un’impresa non da poco, specie contro altri due fenomeni come Razgatlioglu e Rea, ma la Superbike di quest’anno non ha mancato di regalare clamorosi colpi di scena.

Redding, inoltre, non ha niente da perdere e può giocarsi un weekend di attacco totale. Come si suol dire, non è finita fino a che non è finita. Scott e Ducati non si arrendono e potrebbero diventare la mina vagante impazzita nel finale di una stagione già spettacolare. Per farlo, però, è necessario un fine settimana perfetto a Jerez. Non è una ultima chiamata aritmeticamente, ma ha tutta l’idea di esserlo: Redding e Ducati saranno pronti a rispondere?

Jonathan Rea “In Testa, la mia autobiografia” In vendita anche su Amazon Libri

 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Jonathan Rea

Superbike, Jonathan Rea: “Serve una nuova moto, la caduta è colpa mia”

Supersport Cluzel

Supersport, prove Argentina: Cluzel è impressionante, Gonzalez insegue

Superbike, Toprak

Superbike Argentina Prove 2: Super Toprak, adesso chi lo prende?