Superbike Test Portimao, day-2: Jonathan Rea è imprendibile

La seconda giornata di Test Superbike a Portimao si conclude con il best lap del solito Jonathan Rea. Alex Lowes e Alvaro Bautista inseguono a lunga distanza.

28 gennaio 2019 - 17:42

Seconda e ultima giornata di test SBK a Portimao, ultima sessione pre-campionato in terra europea prima di volare in Australia per l’ultimo test invernale in programma il 18-19 febbraio, prima dell’inizio del Mondiale dal 22 al 24 febbraio. Nonostante la gelata mattutina il bel tempo ha permesso ai piloti di sfruttare la giornata di prove ufficiali fino all’ultimo, anche se il forte vento e le basse temperature dell’asfalto hanno spinto alcuni team a cambiare i loro programmi di lavoro.

Il team Aruba.it Racing-Ducati ha proseguito il lavoro su diverse strategie elettroniche e testando vari pneumatici. Buona la prestazione di Alvaro Bautista che, pur non avendo mai girato sul tracciato di Portimao, è riuscito a portare la nuova Ducati Panigale V4 R in terza posizione, mentre Chaz Davies deve fare ancora i conti con i problemi alla schiena (11° tempo con 2,5″ di ritardo). Dopo aver svelato il nuovo look delle BWM S1000RR, Tom Sykes e Markus Reiterberger (BMW Motorrad WorldSBK Team) sono scesi in pista per un solo giro con le nuove livree, ma poi sono tornati alla colorazione test.

A segnare il best lap è ancora una volta Jonathan Rea che scava un gap di 959 millesimi dalla Yamaha R1 di Alex Lowes ( 1’41″814), con la Ducati di Alvaro Bautista (1’41″934) che firma il terzo crono di giornata con un ritardo di oltre un secondo. Quarto tempo per l’altra Kawasaki di Leon Haslam (1’42″144) che accusa un gap di 1’289″ dal compagno di squadra. Tom Sykes chiude 6° (1’42″246), 8° Marco Melandri (1’42″507).

SBK Test Portimao, day-2: tempi e classifica finale (top-10)

 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Macau

Rutter vola con la RC213V-S a Macau, ma la pole è di Hickman

Leon Camier

Superbike Test Aragon, giorno 2: Scott Redding a tutta forza

Leon Camier

Superbike: Leon Camier allarme rientrato, la spalla è a posto