Superbike Redding

Superbike, test Jerez ore 15: Redding al comando, Kawasaki ferma

Condizioni perfette per continuare il lavoro Superbike 2022: Honda e BMW ancora al lavoro, con Redding che si gioca già diversi jolly in ottica test!

16 dicembre 2021 - 15:17

Prosegue incessante il lavoro in ottica 2022 per alcune squadre di Superbike sul tracciato di Jerez. BMW e Honda continuano a girare nella seconda giornata di test sulla pista andalusa, mentre Kawasaki rimane ferma. I team presenti in Spagna non potevano sperare in condizioni migliori: nonostante il periodo “natalizio”, la pista è velocissima e fresca, dunque ideale per compiere delle tornate e farlo al meglio.

Redding-BMW si giocano già diversi jolly

Come detto, Rea e Lowes in questo secondo giorno rimangono fermi, mentre Honda e BMW continuano a lavorare. Alle 15:00 la situazione vede Redding al comando in 1.40.1, migliorando dunque il riferimento di ieri. Considerando che BMW andrà avanti anche domani, è importante constatare per quanto riguarda Scott il fatto che raggiungerà la 4° giornata di test con BMW sulle 10 previste per regolamento. La nuova coppia non perde dunque tempo, ma sta già giocando gran parte delle sue carte.

Vierge-Lecuona, niente male

A due decimi di distanza il compagno di squadra Michael Van Der Mark, a pochi millesimi un più che positivo Lecuona. L’esordio sia per Iker che per Vierge con HRC non sta andando affatto male: Xavi al momento gira a due decimi dal pari marca. In mezzo a loro Laverty in 1.40.5, mentre abbassa il proprio cronologico anche Loris Baz con 1.40.9. Sono giornate importanti anche per il francese, che inizia a familiarizzare con la M1000RR.

“Come ho progettato il mio sogno” la magnifica autobiografia Adrian Newey, il genio F1

I tempi del day 2, ore 15:00

1. Scott Redding (BMW), 1’40”154
2. Michael Van Der Mark (BMW), 1’40”402
3. Iker Lecuona (Honda), 1’40”430
4. Eugene Laverty (BMW), 1’40”551
5. Xavi Vierge (Honda), 1’40”652
6. Loris Baz (BMW), 1’40”927

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike Chaz Davies

Superbike, Chaz Davies resta in Ducati: sarà coach del team Aruba

Toprak Razgatlioglu

Razgatlioglu punta al bis Superbike: “La MotoGP non è il mio sogno”

Danilo Petrucci SBK

Danilo Petrucci verso gli Usa: inizia la sfida Superbike con Ducati