Superbike, Alex Lowes

Superbike: Test Aragon giorno 2, tempi alle 13:30 Il guizzo di Alex Lowes

Alex Lowes è il più veloce con gomma soffice a metà dell'ultimo giorno di test Superbike al Motorland Aragon. Alvaro Bautista ha girato soltanto ieri

14 agosto 2020 - 13:48

Alex Lowes è in vetta alla classifica  provvisoria dei tempi nei test Superbike in corso al Motorland Aragon. Alle 13:30 il britannico della Kawasaki precede Michael van der Mark. Alex Lowes ha girato in 149″807 e precede d 286 millesimi l’olandese della Yamaha. Entrambi hanno ottenuto la prestazione utilizzando copertura soffice, probabilmente da qualifica. In precedenza Jonathan Rea era stato nettamente il più veloce in pista, incalzato da Scott Redding. Al momento il leader del Mondiale è fermo a 1’50″196, mentre il ducatista ha firmato 1’50″249. Redding è preceduto anche da Leon Haslam, con l’unica Honda in pista. La sessione si chiude alle 17:00

Alvaro Bautista gira solo un giorno

Lo spagnolo è sceso in pista solo giovedi 13, una scelta un pò strana, considerando che la Honda Fireblade è una moto nuova in pieno sviluppo. E anche perchè, causa lockdown, il programma è un forte ritardo rispetto alla tempistica decisa lo scorso inverno. “Era già stabilito che girasse un solo giorno” fanno sapere dal team. Nell’unica sessione cui ha preso parte Bautista è stato tre decimi più lento di Leon Haslam, qui i tempi finali.

I record del MotorLand Aragon 

Nel 2019 il round in Aragona si è disputato ad inizio aprile, cioè in condizioni climatiche ben diverse dalle attuali. La temperatura aria era di appena 13°C, asfalto 24 °C. In quella circostanza Alvaro Bautista con la Ducati V4 R fece il vuoto vincendo tutte le corse e stabilendo i nuovi record: sul giro in gara 1’49″755, in Superpole (gomma extra soffice) 1’49″049. Ricordiamo che Alvaro Bautista vinse gara 1 con 15 secondi su Jonathan Rea, ridotti a 7 secondi nella sfida finale.

 

 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike, Garrett Gerloff

Superbike: Garrett Gerloff scala il podio, e se fosse solo l’inizio?

Superbike, Scott Redding

Superbike, Scott Redding ci ha messo il cuore ma per il Mondiale non basta

andrea locatelli supersport

Supersport: Andrea Locatelli Campione, una sfida rivelatasi vincente