Superbike, Scott Redding

Superbike, Scott Redding prepara il primo test BMW

Chiuso il capitolo Superbike con Ducati Scott Redding si prepara all'esordio con BMW. L'8-9 dicembre all'Estoril, dal 15 al 17 a Jerez.

4 dicembre 2021 - 11:20

Conclusa la stagione Superbike 2021 il team Aruba.it Racing Ducati è volato a Jerez per un test a porte chiuse con Alvaro Bautista, che ha dettato la linea per l’evoluzione della Panigale V4R del prossimo anno. Scott Redding attenderà la prossima settimana per montare sulla BMW M1000R: l’8-9 dicembre sarà in pista all’Estoril per provare il quattro cilindri in linea bavarese, dal 15 al 17 sarà a Jerez insieme ai team ufficiali di Honda (Lecuona e Vierge) e Kawasaki (solo Rea, Lowes è infortunato).

L’ex team Ducati ha archiviato l’ultimo test ed è al lavoro in fabbrica sui feedback di Bautista, Scott Redding invece affronterà l’incertezza del meteo di dicembre. Ufficialmente, i test sono vietati solo dal 21 dicembre al 4 gennaio. I piloti BMW riceveranno il nuovo materiale solo nel 2022 a Jerez, ma il pilota britannico necessita di macinare chilometri per familiarizzare con la nuova moto. Poiché i giorni di test massimi consentiti per pilota e stagione saranno solo dieci l’anno prossimo, i team sceglieranno solo i giorni migliori.

L'”accoglienza” di Van der Mark

Dopo il biennio al fianco di Michael Ruben Rinaldi, Scott Redding si affiancherà in BMW a Van der Mark, autore di una sola vittoria nel 2021 durante la Superpole Race di Portimao. L’olandese ha lamentato pochi progressi tecnici e spera che l’arrivo dell’ex MotoGP possa contribuire ad accelerare sullo sviluppo. La BMW è arrivata quarta nel campionato a squadre, a più di 250 punti dalla Kawasaki (terza). “Scott [Redding] è un ragazzo veloce, ma lo è anche Tom [Sykes]. Scott ha l’esperienza sulla Ducati, quindi speriamo che possa darci alcune informazioni riservate su cosa possiamo provare sulla BMW“, ha spiegato Michael Van der Mark. “Ma penso che quest’anno abbiamo dimostrato che sia io che Tom stavamo ottenendo risultati simili, quindi stiamo prendendo il massimo dalla moto, dobbiamo solo sviluppare il pacchetto“.

Jonathan Rea “In Testa, la mia autobiografia” In vendita anche su Amazon Libri

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike Chaz Davies

Superbike, Chaz Davies resta in Ducati: sarà coach del team Aruba

Toprak Razgatlioglu

Razgatlioglu punta al bis Superbike: “La MotoGP non è il mio sogno”

Danilo Petrucci SBK

Danilo Petrucci verso gli Usa: inizia la sfida Superbike con Ducati