Superbike, Scott Redding all'Estoril

Superbike, Scott Redding: “Ho vinto un’altra scommessa”

Scott Redding trionfa in Gara-1 all'Estoril dopo avere indovinato la scelta della gomma SCX. La leadership del Mondiale Superbike ora dista 8 punti.

29 maggio 2021 - 21:02

Gara impeccabile all’Estoril e secondo trionfo stagione per Scott Redding. Il vicecampione Superbike conquista Gara-1 in Portogallo e assottiglia in gap in classifica da Jonathan Rea a -8. Il britannico della Ducati si è messo subito in testa, inseguito dal pluricampione della Kawasaki e da Toprak Razgatlioglu. Nessuna battaglia per le posizioni, ma una corsa tirata al limite, con strategie gomme differenti. Redding e Razgatlioglu hanno montato gomme morbide SCX, Rea ha gareggiato con le gomme da corsa SC0 standard più dure.

Ancora una volta Scott si dimostra molto saggio nella scelta delle mescole. “Quando ho percorso il rettilineo di partenza, mi sono chiesto se la scelta della SCX fosse quella giusta. Ero un po’ in preda al panico. Mi sono detto che dovevo controllare la situazione, ma ho sentito il suo respiro sul collo. Ero davvero preoccupato. Ma questa è l’unica pista che usura poco le gomme, quindi usare questa gomma. Ad Aragon anche la mia SC0 era completamente esausta dopo la gara. E’ stata ancora una scommessa, non sapevo se la gomma avesse resistito”.

Jonathan Rea ha invece usato la gomma più dura e tradizionale, dimostrando che la Kawasaki ha più grip delle altre moto. Ma in questo week-end di Superbike la Ducati sembra avere un pelo in più rispetto ad Aragon, a prescindere dalle gomme. Merito anche dell’ottimo lavoro svolto dai suoi uomini ai box. “Tutti i test invernali sono una perdita di tempo. Puoi provare le parti. Ma l’assetto, che sembra ottimo, può essere buttato fuori dalla finestra nella prima gara con temperature più calde. Dopo Aragon abbiamo dovuto pensare a cosa potevamo fare, perché l’anno scorso eravamo più o meno competitivi ovunque – ha aggiunto Scott Redding -. Ora ho di nuovo quella sensazione e la moto funziona bene. Sono stato in grado di vincere la gara e tenere i due dietro di me, è così che voglio andare avanti“.

Jonathan Rea “In Testa, la mia autobiografia” In vendita anche su Amazon Libri

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Loris Baz, Ducati

MotoAmerica, La Ducati in fumo spegne il sogno di Loris Baz

ana carrasco

Ana Carrasco, il ritorno della ‘guerriera rosa’. “Una gara pazza!”

Superbike, Michael Rinaldi

Superbike: Fate largo a Michael Rinaldi, il pilota operaio