Superbike, Scott Redding

Superbike, Scott Redding: “Contro Rea devi essere pronto a tutto”

Scott Redding cade dopo il soprasso sferrato da Jonathan Rea in Gara-2 della Superbike all'Estoril: "Quando ti segue devi essere pronto a tutto".

31 maggio 2021 - 13:19

All’Estoril Gara-2 da dimenticare per Scott Redding. Prima cade nella ghiaia nel tentativo di rispondere al sorpasso di Jonathan Rea, poi la penalizzazione post gara che lo sprofonda fuori dalla zona punti. Il week-end portoghese sembrava cominciato o sotto una buona stella per il vicecampione Superbike, invece si è rivelato disastroso. Il gap in classifica dal sei volte iridato è lievitato a 38 punti, a Misano la priorità sarà accorciare le distanze prima che sia troppo tardi.

Terzo posto nella gara sprint, sedicesimo nel secondo round domenicale. Ha comandato Gara-2 per 14 dei 21 giri, al 15° Jonnhy Rea ha sferrato la zampata e, nel tentativo di recuperare, Scott Redding è finito nella ghiaia. Ma la vera batosta è arrivata dalla penalizzazione dopo la bandiera a scacchi, scivolando da 14° a 16°, quindi zero punti. Stavolta neppure la gomma morbida SCX ha potuto fare miracoli contro il leader nordirlandese della Superbike. Non può che esserci un doppio rammarico: “Ho guidato  bene e mi sono preso cura delle gomme“, ha detto Redding. “Poi la gomma anteriore è calata e Jonathan ha recuperato. Quando mi ha superato, non volevo lasciarlo andare via, ho perso il davanti e sono scivolata via“.

L’ex pilota MotoGP ha voluto strafare quando si è visto superato dall’avversario. Avrebbe dovuto mantenere i nervi ben saldi, magari accontentarsi della seconda piazza finale. “Mi dispiace per la squadra e sono arrabbiato con me stesso. Ho fatto l’errore che ho sempre detto di dovere evitare quest’anno. Avrei dovuto restare calmo. Ma è difficile quando combatti contro un sei volte campione del mondo – ha ammesso Scott Redding -. Quando è dietro di te, devi essere pronto a tutto. Non sapevo quale fosse esattamente il suo ritmo… La nostra strategia era che io prendessi il comando il prima possibile“.

Jonathan Rea “In Testa, la mia autobiografia” In vendita anche su Amazon Libri

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike, Jonathan Rea

Superbike, Jonathan Rea: “A Navarra servono le palle”

Superbike Navarra

Superbike, test Navarra: Rea, con queste Yamaha la lotta è dura!

Superbike, Jonathan Rea

Test Superbike, Jonathan Rea: “Fantastico testare a metà stagione”