Scott Redding a Saint Tropez

Superbike, Scott Redding a Saint Tropez prima del test in Catalunya

Scott Redding fa tappa a Saint Tropez prima del test Superbike. 8-9 luglio si ritorna in pista in Catalunya per l'ultimo test prima della ripresa mondiale.

5 luglio 2020 - 11:38

Scott Redding prosegue l’avvicinamento alla seconda gara stagionale di Superbike, dopo il triplice podio di Phillip Island. Chiusa la parentesi lockdown, il neo pilota del team Aruba.it Racing Ducati ha svolto due giorni (quasi tre) di test a Misano. Si è intrattenuto qualche giorno in Riviera romagnola, ha fatto visita al Bar Pizzeria da Rossi a Tavullia, in compagnia di Jonathan Rea. Dopo un allenamento in motocross a Dorno, dopo aver attraversato il confine svizzero ha fatto tappa a Monte Carlo e ora a Saint Tropez. “Sarebbe maleducato non passare una giornata in spiaggia a Saint Tropez. Letto matrimoniale e freschi cocktail“.

Un po’ di relax prima del test Superbike in Catalunya dell’8-9 luglio. Pista prenotata da Kawasaki, ma parteciperanno anche Ducati, Honda e Yamaha. Sarà un primo vero antipasto del WorldSBK prima del via previsto a Jerez per il 2 agosto. Nelle settimane precedenti Scott Redding ha lavorato molto sul fisico, perdendo 5 kg, per limare un paio di decimi sul giro. A Misano ha focalizzato l’attenzione sul bilanciamento della Panigale e sulle gomme usate. Al vaglio anche alcuni aggiornamenti prima del via. L’obiettivo resta l’assalto al titolo mondiale dopo aver primeggiato nel BSB. Il sogno è poter tornare un giorno in MotoGP.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike, Ducati

Superbike, la Ducati a Portimao si affida all’aerodinamica

Superbike, Scott Redding

Scott Redding tra Superbike e MotoGP: una ‘bomba’ nel box Ducati

Superbike, Yamaha

Superbike: Yamaha corre ai ripari, c’è un problema motori come in MotoGP?