Superbike, Sandro Cortese

Superbike: Sandro Cortese tornerà a correre nel 2021

Sandro Cortese è tornato a casa dopo quattro settimane di riabilitazione. L'incidente di agosto e le fratture vertebrali sono un ricordo, il tedesco è pronto al rientro in Superbike

12 novembre 2020 - 13:16

Buona notizia: Sandro Cortese tornerà a correre e sta cercando una buona sistemazione per la Superbike 2021. Fugati quindi i rischi di ritiro anticipato, che erano sorti in conseguenza delle gravi fratture vertebrali che il due volte iridato aveva subito cadendo durante il round di Portimao, lo scorso agosto. Il pilota tedesco con famiglia originaria della Calabria è appena tornato a casa dopo quattro settimane di riabilitazione in un centro specializzato del suo Paese.

Lavori in corso

Ovviamente non sono ancora al cento per cento ma ho fatto passi da gigante, non ho più dolore e da adesso posso riprendere gli allenamenti” ha spiegato Sandro Cortese a Speedweek. “E’ come se mi fossi fermato tre settimane per le vacanze, ho perso tono muscolare ma adesso sono pronto per ricominciare. Nel 2021 il Mondiale comincerà un pò più tardi del normale, credo che per febbraio sarò di nuovo in forma.” 

Albergo Vergani al lavoro

Con il mio manager, Alberto Vergani, ci sentiamo ogni giorno. Sta lavorando per trovare la migliore soluzione per me. Ho più fame di prima, sono convintissimo che tornerò molto veloce e con il pacchetto moto-squadra giusti mi potrò togliere ancora soddisfazioni.” Nella passata stagione Sandro Cortese ha gareggiato con la Kawasaki Pedercini, ma proprio a Portimao – nei test prima della ripresa del Mondiale – aveva avuto modo di fare qualche giro sulla Ducati Barni, destando ottima impressione. Il team bergamasco non ha ancora ufficializzato piloti per il 2021, così come Go Eleven e tantomeno Motocorsa.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike, Kawasaki

Superbike: Test Aragon, quanto andrà veloce la nuova Kawasaki?

Superbike

Superbike: Il calendario Mondiale 2021 è ancora un mistero

Superbike, Andrea Locatelli

Superbike, Andrew Pitt assicura “Andrea Locatelli andrà forte”