Superbike Rinaldi

Superbike, Rinaldi cerca risposte: “C’è qualcosa che non sta funzionando”

Rinaldi cerca risposte dopo Gara 1 di Superbike a Donington: il due volte vincitore a Misano soffre condizioni.. complicate con Ducati. C'è da capire perché

3 luglio 2021 - 20:40

Dopo il trionfo nel weekend Superbike di Misano, Michael Rinaldi partiva con tutt’altre aspettative. A dire la verità era consapevole che quello di Donington non sarebbe stato un fine settimana tutto rose e fiori, ma non si aspettava neanche che Gara 1 fosse così complicata. Il pilota Ducati archivia così il sabato britannico con un 12° posto dal sapore decisamente amaro. Per quanto le condizioni fossero complicate ci sono tanti interrogativi che cercano risposta.

“Una gara sotto le aspettative”

“Una gara sotto le aspettative”, non si nasconde. “Dopo il bel weekend di Misano ci aspettavamo molto di più da questa gara. Non sono riuscito a guidare come volevo per tanti fattori”. Rinaldi era stato realista fin dal venerdì sulle sue ambizioni e il 12° posto finale di Gara 1 non può certo farlo sorridere. Servono delle risposte e anche in fretta, sperando anche nella clemenza del meteo in Superpole Race e Gara 2.

“Non possiamo vincere due gare e quella dopo prendere così tanto”

Come detto, le condizioni odierne però non lo hanno certamente aiutato. “Bisogna sicuramente capire perché quando ci sono determinate condizioni non abbiamo un buon feeling”. L’imperativo però anche in questo caso è non mollare, anche se ci sono tante domande: “Non ci arrendiamo, però non possiamo vincere due gare e quella dopo prendere così tanto. Qualcosa non sta funzionando e dobbiamo capirlo, lavorare e migliorarci!”

1 commento

walterguzzi
8:17, 4 luglio 2021

so finiti i sordi la Volkswagen si è stufata di vogliono risultati non chiacchiere

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike Toprak

Superbike Jerez gara 1: Toprak suona la nona, Rea 2° ma non molla

Superbike, Jonathan Rea a Jerez

LIVE Superbike Jerez: vince Toprak, Rea-Redding sul podio

Superbike, Michael Rinaldi

Superbike Jerez: motori riaccesi, Michael Rinaldi warm up promettente